PON Metro

Il PON Metro (Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane 2014-2020) è un programma dedicato allo sviluppo urbano sostenibile che, in linea con le strategie dell'Agenda urbana europea e con gli obiettivi di Europa 2020, affronta le principali sfide territoriali e organizzative che interessano i contesti metropolitani. Nasce per sostenere lo sviluppo e la coesione sociale nelle aree urbane, considerate centrali per la ripresa del Paese. Tale programma coinvolge le 14 Città Metropolitane italiane (Roma Capitale, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Milano, Messina, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Torino, Venezia) che vedono nel capoluogo l’Organismo Intermedio (OI) di riferimento.

Il PON Metro si basa sulle strategie di sviluppo urbano sostenibile definite dalle 14 città per realizzare azioni integrate finalizzate a:

• ridisegnare e modernizzare i servizi urbani secondo il paradigma “Smart City”;
• promuovere l'inclusione sociale.

I finanziamenti coprono il 100% dei costi di realizzazione delle attività ed interventi articolati per progetti su 5 assi tematici:

Asse 1 Agenda Digitale Metropolitana
Asse 2 Sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana
Asse 3 Servizi per l’inclusione sociale
Asse 4 Infrastrutture per l’inclusione sociale
Asse 5 Assistenza tecnica

Finanziamento: € 6.860.730,10

Firenze integra azioni tipiche dell’Agenda Digitale e del paradigma della Smart City, per un’erogazione di servizi digitali e di scambio di dati sempre più evoluti nell’area fiorentina. Il progetto complessivo permetterà di realizzare servizi online più semplici, con dati più qualificati e integrati per un accesso più immediato e minori informazioni richieste all’utente. La città nel tempo ha infatti consolidato un contesto di raccordo con gli erogatori di servizi pubblici e di coinvolgimento dei cittadini, che ha rappresentato un punto di partenza importante nella definizione degli interventi previsti nell’Agenda Digitale Metropolitana. Obiettivo è la realizzazione e la proficua diffusione di servizi e applicazioni digitali per la cittadinanza, basati sulla costruzione di accordi e modelli condivisi di gestione.

PROGETTI IN CORSO (i dettagli si trovano nelle schede riportate in basso)

Piattaforma Edilizia e Ambiente
Il progetto consente di offrire ai professionisti e ai cittadini, anche dell'area metropolitana, nuovi servizi e applicazioni digitali che rendano più snello, immediato e semplice il dialogo con l’Amministrazione negli ambiti dell'edilizia privata, ambiente e urbanistica
Costo del progetto: € 3.848.901,91 (€ 3.839.215,08 a carico del PON Metro)

Potenziamento Data Center
Il progetto si compone di interventi ad ampio raggio per migliorare e rendere più sicuro l'utilizzo delle applicazioni e dei servizi digitali attraverso il potenziamento delle risorse informatiche e della parte infrastrutturale del Comune di Firenze e l'aggiornamento delle licenze
Costo del progetto: € 2.129.975,02 (€ 1.829.975,02 a carico del PON Metro)

Sistema Tributi Semplici
Il progetto prevede un unico punto di contatto per il cittadino tramite strumenti web e mobile nell'ambito dei tributi locali cittadini, contenente anche dati provenienti da enti diversi dal Comune scambiati tramite cooperazione applicativa. La piattaforma permette di uniformare i dati sui pagamenti e le posizioni debitorie a livello metropolitano ed attuare nuove forme di notifica e dialogo con il cittadino
Costo del progetto: € 672.226,12 (€ 571.000,00 a carico del PON Metro)

Smart Tourism
Il progetto prevede la realizzazione di una piattaforma innovativa mobile-first e della relativa App che offre una nuova esperienza per l’utente nel campo turistico e culturale nell’intero territorio metropolitano fiorentino. Il sistema è in grado di programmare, orientare e suggerire percorsi ed esperienze personalizzandole sulla base delle scelte dell’utente, ottimizzando così i flussi turistici
Costo del progetto: € 370.540,00 (interamente a carico del PON Metro)

Finanziamento: € 14.929.398,94

La città di Firenze, con l’adesione al Patto dei Sindaci, si è impegnata a fornire un importante contributo alla riduzione delle emissioni, al ricorso alle fonti rinnovabili e all’efficientamento energetico. L’obiettivo viene perseguito attraverso una strategia integrata che prevede interventi per l’efficienza energetica in ambito pubblico e per una mobilità intelligente, in cui tutte le forme di spostamento di mezzi e persone nella città – in transito, a piedi, in bicicletta, auto e parcheggi - siano olisticamente coordinate e monitorate per generare comportamenti ottimali per l’insieme della collettività.

PROGETTI IN CORSO (i dettagli si trovano nelle schede riportate in basso)

Piano di riqualificazione energetica ed innovazione tecnologica nella illuminazione pubblica
Il progetto prevede l’applicazione di tecnologie innovative nel campo dell’illuminazione per incidere in modo rilevante nella efficienza energetica degli impianti. Da un lato si riducono i livelli di illuminamento degli spazi pubblici a valori sufficienti ad assicurare il comfort e la sicurezza della cittadinanza, evitando qualsiasi forma di inquinamento luminoso, dall’altro si impiegano in maniera massiccia sorgenti luminose caratterizzate dai massimi valori di efficienza energetica resi disponibili dal progresso tecnologico.
Costo del progetto: € 9.800.000,00 (€ 7.000.000,00 a carico del PON Metro)
sito web del progetto

Implementazione dei sistemi infotelematici per la gestione della mobilità e viabilità urbana
Il progetto è costituito dal miglioramento e completamento delle interfacce del Supervisore della Mobilità del Comune di Firenze con i diversi sottosistemi non ancora integrati con la propria piattaforma, dall'integrazione con i sistemi per la gestione delle alterazioni/occupazioni del suolo pubblico e per l’emissione delle ordinanze di circolazione
Costo del progetto: € 800.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Implementazione dei sistemi infotelematici per la comunicazione e l’utilizzo dei dati di output prodotti del Supervisore della Mobilità
Il progetto riguarda l’implementazione dei sistemi di produzione dei dati di traffico a servizio del Supervisore della Mobilità per rendere affidabile la conoscenza in tempo reale della situazione del traffico sulla rete viaria comunale, che, in caso di eventi di traffico sfavorevoli, costituisce l’elemento essenziale per impostare correttamente sia le azioni di regolazione della circolazione che una efficace comunicazione all’utenza, grazie anche allo sviluppo di una app dedicata
Costo del progetto: € 776.150,15 (€ 576.000,00 a carico del PON Metro)

Sistemi infotelematici per il controllo e la gestione del traffico pubblico e privato sulla rete urbana
Il progetto prevede la realizzazione di una rete di dispositivi telematici di monitoraggio e comunicazione, con l’obiettivo di incrementare e monitorare la conoscenza dei flussi veicolari in arrivo nel centro urbano di Firenze, con particolare attenzione ai mezzi più impattanti
Costo del progetto: € 3.500.000 (€ 1.500.000,00 a carico del PON Metro)

Smart City Control Room
Il progetto prevede la realizzazione di una Smart City Control Room (SCCR) ovvero un centro operativo per la gestione dei sistemi di Smart City implementati e in sviluppo. Perno del progetto è la convergenza nella SCCR delle funzioni per la gestione informatizzata della mobilità, che garantisca un’informazione in tempo reale sia tramite i canali tradizionali che tramite l’utilizzazione di nuove applicazioni
Costo del progetto: € 1.744.033,23 (interamente a carico del PON Metro)

Estensione e potenziamento della rete ciclabile di Firenze
Il progetto prevede la realizzazione di un complesso di interventi di individuazione di nuovi percorsi, completamento e ricucitura degli itinerari esistenti, messa in sicurezza delle intersezioni, all’interno del sistema delle piste ciclabili cittadine per dotarlo degli elementi di continuità, capillarità, integrazione con le altre forme di mobilità. Gli interventi sono ripartiti in 4 progetti, corrispondenti a fasi realizzative successive, aventi ad oggetto specifici percorsi
Costo del progetto: € 950.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Estensione e potenziamento della rete ciclabile di Firenze - bis
Seconda fase del complesso di interventi di individuazione di nuovi percorsi, completamento e ricucitura degli itinerari esistenti, messa in sicurezza delle intersezioni, all’interno del sistema delle piste ciclabili cittadine per dotarlo degli elementi di continuità, capillarità, integrazione con le altre forme di mobilità
Costo del progetto: € 450.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Estensione e potenziamento della rete ciclabile di Firenze - ter
Terza fase del complesso di interventi di individuazione di nuovi percorsi, completamento e ricucitura degli itinerari esistenti, messa in sicurezza delle intersezioni, all’interno del sistema delle piste ciclabili cittadine per dotarlo degli elementi di continuità, capillarità, integrazione con le altre forme di mobilità. Gli interventi sono ripartiti in 4 progetti, aventi ad oggetto specifici percorsi
Costo del progetto: € 800.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Estensione e potenziamento della rete ciclabile di Firenze - quinquies
Quinta fase del complesso di interventi di individuazione di nuovi percorsi, completamento e ricucitura degli itinerari esistenti, messa in sicurezza delle intersezioni, all’interno del sistema delle piste ciclabili cittadine per dotarlo degli elementi di continuità, capillarità, integrazione con le altre forme di mobilità
Costo del progetto: € 1.167.884,38 (interamente a carico del PON Metro)

Progetti conclusi (i dettagli si trovano nelle schede riportate in basso)

Adeguamento dei sistemi intelligenti di gestione semaforica a seguito della entrata in esercizio delle Linee Tranviarie 2 e 3
Il progetto ha portato alla realizzazione dei sistemi per il coordinamento della gestione semaforica delle linee tramviarie con la parte generale della rete dei semafori e all’evoluzione dei sistemi di controllo remoto della rete semaforica per consentire il collegamento con il Supervisore della Mobilità
Costo del progetto: € 152.258,00 (interamente a carico del PON Metro)

Finanziamento: € 9.830.384,57

Basato sull’idea del driver di innovazione sociale, Firenze propone un modello di partecipazione attiva finalizzato a superare la frammentazione degli interventi sociali e a proiettarsi verso un modello di responsabilità condivisa fra professionisti e operatori, fra servizi di diverse istituzioni e fra servizi e nuclei familiari. Gli interventi si basano sulla partecipazione ed il coinvolgimento attivo dei destinatari e sulla multidisciplinarietà come metodo di lavoro, in cui la risposta a bisogni socio-lavorativi e abitativi complessi viene fornita tramite la messa in atto di progetti personalizzati di intervento.

PROGETTI IN CORSO (i dettagli si trovano nelle schede riportate in basso)

Agenzia sociale per la casa: Progetto F.A.S.E. (Firenze: abitare solidale per l’empowerment di comunità), servizio di accompagnamento e sostegno all’abitare
Il progetto prevede l'istituzione di un'agenzia sociale per la casa come nuovo servizio di accompagnamento e sostegno all’abitare, denominato F.A.S.E. (Firenze: abitare solidale per l’empowerment di comunità). Su tale modello si innestano le azioni, sotto una governance unica assicurata dalla funzione di coordinamento e la “presa in carico” istituzionale attraverso una equipe multi-professionale
Costo del progetto: € 200.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Progetto S.A.T. Servizi socio-abitativi temporanei di “seconda soglia” a bassa intensità assistenziale
Il progetto si colloca all’interno della filiera del sistema cittadino delle accoglienze temporanee (S.A.T.) destinato alle fasce più fragili della popolazione ed integra il primo livello consolidato di “pronta accoglienza”. E’ rivolto alla cosiddetta “seconda soglia” di accoglienza, a bassa intensità assistenziale e di durata definita, in cui i progetti personalizzati di autonomia ed emancipazione poggiano su soluzioni di transito, per il superamento del proprio momento di disagio ed un ritorno alla propria indipendenza economica e quindi alloggiativa
Costo del progetto: € 7.335.784,27 (di cui € 3.311.439,12 a carico del PON Metro)

Progetto P.O.L.I.S 2.0 (progetto di orientamento al lavoro e all’inclusione sociale). Percorsi multidimensionali per l’inclusione attiva
Il progetto si basa su intervento multidisciplinari: la costruzione di reti sociali di prossimità tra soggetti che a diverso titolo operano a livello territoriale con i quali co-progettare interventi di accompagnamento in favore di nuclei familiari fragili e attivare reti informali di supporto; l’attivazione di nuovi servizi e interventi che innalzano i livelli di autonomia, di responsabilizzazione e di occupabilità dei beneficiari e la sperimentazione di buone prassi nell’ambito delle politiche sociali attive (portierato sociale, potenziamento dei servizi di educativa territoriale, rafforzamento del presidio sociale e socio assistenziale); l’attivazione di misure personalizzate a sostegno dei percorsi integrati di inclusione attiva
Costo del progetto: € 5.347.863,30 (di cui € 4.627.472,00 a carico del PON Metro)

PROGETTI CONCLUSI (i dettagli si trovano nelle schede riportate in basso)

Progetto S.A.T. – contributi economici di sostegno all’abitare
Il progetto ha previsto l’erogazione di contributi economici come misura temporanea di sostegno all’abitare, inserito in un percorso di accompagnamento per fronteggiare il fabbisogno abitativo.
Costo del progetto: € 1.818.944,88 (interamente a carico del PON Metro)

 

Finanziamento: € 5.909.238,29

La casa è uno strumento centrale nella vita delle persone per favorire la loro appartenenza ad una comunità ed essere parte attiva dello sviluppo del territorio. La volontà di garantire una sistemazione adeguata razionalizzando al tempo stesso la spesa impone una nuova modalità di affrontare la nuova emergenza abitativa legata soprattutto alla morosità incolpevole attraverso la sperimentazione di nuove forme di accoglienza temporanea Gli interventi previsti in questo asse sono funzionalmente collegati ai progetti sviluppati nell’ambito dell’Asse 3.

PROGETTI IN CORSO (i dettagli si trovano nelle schede riportate in basso)

Immobile ex Meyer: risanamento conservativo edilizio per servizio di gestione emergenza abitativa
Il progetto prevede il risanamento della palazzina dell’ex ospedale Meyer e si inserisce nella prospettiva complessiva di rafforzamento dell'accoglienza di seconda soglia attivando un apposito servizio di segretariato. Nella struttura sono previsti 18 mini alloggi di transito da destinare a singoli e a nuclei familiari
Costo del progetto: € 2.350.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Smart liveability
L’intervento prevede da un lato la riqualificazione dell’immobile ex Meccanotessile da destinare ad alloggi volano e dall’altra la messa in sicurezza e maggiore accoglienza dell’immobile denominato “Palazzina dell’Orologio” da destinare soprattutto alle emergenze temporanee (unitamente all’attività del personale dell’Amministrazione per le valutazioni tecniche e la procedure amministrative collegate alla strategia complessiva di housing first con una progressiva messa a disposizione degli appartamenti riqualificati in un contesto centralizzato con anche un possibile spazio dedicato all’accoglienza e assistenza in loco per la massimizzazione dei tempi e dei risultati (in sinergia con l’Asse 3)
Costo del progetto: € 5.259.238,29 (di cui € 3.559.238,29 a carico del PON Metro)

Finanziamento: € 1.050.000,00

L’attivazione dell’organismo intermedio, per la prima volta per la città di Firenze, comporta una forte specializzazione della struttura all’uopo costituita capace di assicurare per tutta la durata del programma un’attività corretta ed efficace. Le azioni di assistenza tecnica si inseriscono nell’ambito del piano di rafforzamento amministrativo che è stato pensato per permettere che le nuove attività specialistiche richieste sia in termini di programmazione, progettazione, processo e monitoraggio siano garantite conformemente agli standard richiesti. Il programma richiede inoltre l'attuazione di una strategia comunicativa generale e relativa alle singole azioni per la diffusione nel territorio, che si inserisce nella governance generale da parte dell’Autorità di Gestione con la partecipazione di tutte le Autorità Urbane

PROGETTI IN CORSO (i dettagli si trovano nelle schede riportate in basso)

Rafforzamento amministrativo – servizi di assistenza e nuove figure a tempo determinato
Il progetto si inserisce nell’ambito del piano di rafforzamento amministrativo e tiene conto della ricerca di professionalità specifiche richieste con la programmazione degli interventi del piano e dalle loro specificità, anche in riferimento all’innovazione tecnologica e alle nuove conoscenze di Internet of Things, oltre agli aspetti gestionali. Sono inoltre previste attività legate alla partecipazione ad incontri di aggiornamento e formazione e con le altre città metropolitane e l’Autorità di Gestione
Costo del progetto: € 646.578,20 (interamente a carico del PON Metro)

Assistenza tecnica generale al programma e all’azione dell’organismo intermedio
Il progetto mira a dotare l’organismo intermedio di competenze tecniche ed amministrative specifiche per rafforzare la gestione di coordinamento delle operazioni complessive del PON METRO, ivi compreso la sua implementazione, monitoraggio e ricadute in termini di performance, indicatori ed output
Costo del progetto: € 353.421,80 (interamente a carico del PON Metro)

Strategia e piano per la comunicazione
Il progetto mira a creare uno strumento di accompagnamento al piano degli interventi utile ad una sua migliore comprensione oltre che alla diffusione degli obiettivi europei e di come gli stessi si declinino in città. L'intervento si basa sull'attivazione di strumenti di comunicazione sia on line che off-line
Costo del progetto: € 50.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Con la modifica del programma operativo (DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 7.9.2020) è stato riconosciuto di ampliare il campo di intervento per l'asse prioritario 1 a sostegno delle autorità comunali nella diffusione di soluzioni tecnologiche e strumenti che consentano le attività straordinarie previste con il COVID-19, la creazione nell’asse prioritario 2 di una nuova linea d'azione 2.2.5 "Misure a sostegno della mobilità sostenibile per contrastare l’emergenza COVID-19” per aiutare le città a soddisfare le esigenze della domanda di mobilità urbana nel rispetto delle misure sociali e di sicurezza e l’introduzione di nuove linee d’azione negli assi prioritari 2, 3 e 4. La pandemia Covid_19 ha infatti creato una situazione eccezionale che ha dovuto essere affrontata con misure specifiche di sostegno. Sono stati quindi rimodulati alcuni progetti per adeguare l'azione del PON Metro all’emergenza causata dalla pandemia

Asse 1 Agenda digitale metropolitana

Azioni per l'adozione dello smart working
Il progetto prevede l'acquisto di strumenti tecnologici per garantire a regime l'erogazione di servizi ai cittadini anche da remoto, in presenza di ricorso allo smart working da parte dell’Amministrazione Comunale
Costo del progetto: € 250.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Asse 2 - Sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana

Estensione potenziamento della rete ciclabile provvisoria di Firenze – quater
In complementarità con gli interventi dei progetti di cui sopra, vengono attuati interventi per la realizzazione di piste ciclabili provvisorie
Costo del progetto: € 400.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Sharing Mobility
Aumento del servizio di bike sharing esistente con l’estensione anche alle bici elettriche
Costo del progetto: € 569.000,00 (€ 400.000,00 a carico del PON Metro)

Asse 3 - Servizi per l'inclusione sociale

Servizio di accoglienza in emergenza H24
Il progetto è destinato a servizi sociali di accoglienza in emergenza 24 ore su 24, per garantire obblighi di quarantena o di recupero post ospedalizzazione o di prima accoglienza per persone fortemente a rischio che non hanno un alloggio adeguato a tale scopo
Costo del progetto: € 500.000,00 (interamente a carico del PON Metro)

Scroll to top of the page