Piano comunale di illuminazione pubblica

Il Comune di Firenze ha approvato il nuovo Piano Comunale dell'Illuminazione Pubblica, che intende sostituire e aggiornare il P.C.I.P. del 2009 sulla base dei cambiamenti avvenuti negli anni, fra cui il parco impiantistico presente nel territorio, le nuove sorgenti luminose e corpi illuminanti, le modifiche alla viabilità con l’incremento di zone pedonali, l’acquisizione di nuove strade derivanti da opere di urbanizzazioni e le modifiche delle stesse leggi e norme di riferimento.
Il nuovo P.C.I.P. è da intendersi quale strumento di regolazione settoriale, esteso a tutto il territorio comunale, che tende ad uniformare le tipologie di installazione in relazione alla classificazione delle strade e delle aree, al fine di garantire le condizioni di visibilità e sicurezza necessarie al traffico veicolare e pedonale e dunque è uno strumento integrato, secondo le previsioni dell’art. 7, comma 2 delle Norme Tecniche di attuazione, al vigente Regolamento Urbanistico.
Il Piano si suddivide in due documenti: uno relativo agli impianti di illuminazione “funzionale” e l’altro relativo alla qualità dell’illuminazione notturna del patrimonio artistico della città.

Riferimenti normativi:

Piano illuminazione funzionale

Il 17/11/2016 è stata pubblicata la nuova norma 11248, pertanto è in fase di aggiornamento l'elaborato PGF2015‐RT02 ALLEGATO 1 relativo alla Determinazione delle categorie illuminotecniche di progetto.

Piano comunale di illuminazione pubblica

Scroll to top of the page