Beni comuni

Collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la gestione condivisa e la ri-generazione dei beni comuni urbani

Patti di collaborazione sono gli strumenti pensati per dare attuazione al regolamento sulla cura dei beni comuni e la loro gestione condivisa tra il Comune e i cittadini.

Attualmente tutti i soggetti, singoli o associati o comunque riuniti in formazioni sociali, anche informali, possono presentare proposte di collaborazione secondo le modalità previste nell'apposito avviso.

Le proposte, a titolo gratuito e senza scopo di lucro, potranno riguardare la cura e la gestione occasionali continuative e la ri-generazione temporanea o permanente di beni materiali (spazi pubblici come aiuole, aree verdi in generale, aree scolastiche, edifici, portici, ecc.) e beni immateriali (inclusione e coesione sociale, cultura, sostenibilità ambientale, ri-uso, alfabetizzazione informatica, ecc.).

    In questa prima fase, le proposte potranno essere presentate solo in forma cartacea, consegnando il modulo a mano o con raccomandata A/R presso gli uffici dei Quartieri:

    • Quartiere 1, via dell’Anguillara 2/R
    • Quartiere 2, Villa Arrivabene, piazza Alberti 1/A
    • Quartiere 3, via Tagliamento, 4
    • Quartiere 4, via delle Torri 23
    • Quartiere 5, via Baracca 150/P

    Beni comuni

    Scroll to top of the page