Tramvia: Linea Fortezza - San Marco

Dal 30 gennaio gli interventi in viale Don Minzoni propedeutici alla realizzazione della tramvia

Dal 30 gennaio saranno effettuate le prove di trazione e le ispezioni agli apparati radicali delle alberature nel tratto da via Leonardo Da Vinci a via Giacomini con l’istituzione di un restringimento di carreggiata in analogia con quanto già in atto nel primo tratto (restano tre corsie) e divieti di sosta nel controviale. Previsto anche il cambio di senso di via Leonardo Da Vinci che diventerà in uscita da viale Don Minzoni svolta obbligata in via Fra’ Bartolommeo direzione via Giacomini e da qui rientro su viale Don Minzoni. Durata prevista fino al 20 febbraio.
Intanto proseguono i lavori anche sul primo tratto di viale Don Minzoni, quello tra via Pier Capponi e via Leonardo Da Vinci. In questo tratto dopo gli interventi propedeutici sulle alberature è la volta di quelli relativi alle sistemazioni urbanistiche. Dal punto di vista della circolazione resteranno in vigore restringimenti di carreggiata (con tre corsie a disposizione dei veicoli) e divieti di sosta nel controviale. Anche questa fase andrà avanti fino al 20 febbraio

Sempre da lunedì 30 gennaio sono in programma i lavori di rifacimento di un muro del Parterre lato via Ponte Rosso. Per eseguire queste lavorazioni (durata prevista 7 giorni) sarà occupato il marciapiede con realizzazione di un percorso pedonale alternativo sulla pista ciclabile che quindi sarà chiusa da via Mafalda di Savoia. 

Passando ai cantieri in piazza San Marco, sono iniziati e andranno avanti fino al 14 febbraio i lavori relativi ai sottoservizi (Toscana Energia) in via Ricasoli all’altezza della piazza. Di pari passo sta procedendo il rifacimento del marciapiede lato centro e della pavimentazione lato basilica e i lavori nel tratto finale di via Cavour (sede tranviaria e marciapiedi). L’assetto dei cantieri resterà immutato fino al 20 febbraio quando le lavorazioni si sposteranno nella parte centrale di piazza San Marco e sarà riaperta la carreggiata tra via Cavour da via Micheli alla piazza (i due tratti saranno convergenti su via della Dogana) mentre continueranno gli interventi sui marciapiedi. La cantierizzazione del primo tratto di via Cavour (da viale Matteotti a via Micheli) è prevista per inizio marzo.

Lunedì 16 gennaio sono iniziati i lavori relativi alle sistemazioni urbanistiche sul controviale Lavagnini nel tratto rimanente, ovvero quello dalla scuola verso viale Strozzi. Nella fase iniziale il cantiere interesserà essenzialmente il marciapiede che quindi sarà chiuso ai pedoni (con istituzione di un percorso alternativo) e saranno istituiti divieti di sosta. A seguire i lavori si sposteranno sul resto del controviale come già avvenuto nell’altro tratto del controviale. Previsti restringimenti di carreggiata a tratti sul viale Lavagnini in direzione di piazza della Libertà e divieti di sosta in via Poggi. L’intero intervento si concluderà a fine aprile.

Proseguono anche le ispezioni degli apparati radicali degli alberi con restringimenti di carreggiata da via Pier Capponi a via Giacomini. Fino al 31 gennaio le operazioni interesseranno il tratto da via Pier Capponi a via Leonardo Da Vinci. Saranno istituiti un restringimento di carreggiata (con tre corsie per la circolazione) e divieti di sosta.  
Poi le ispezioni si sposteranno sul tratto successivo, ovvero tra via Leonardo Da Vinci e via Giacomini, sempre con restringimenti di carreggiata e divieti di sosta.

Scroll to top of the page