#EnjoyRespectFirenze

Firenze è una città di straordinaria bellezza, ma può esserlo ancora di più se ognuno di noi, adottando un comportamento educato e corretto, contribuirà a renderla più vivibile nell’interesse di tutti.
#EnjoyRespectFirenze è la campagna di sensibilizzazione della Città di Firenze per ricordare quali sono i comportamenti sbagliati (nella maggior parte sanzionabili fino a € 500), ma anche quali sono le “buone pratiche” per vivere correttamente la città e organizzare al meglio il proprio soggiorno.
Solo così sarà possibile garantire la civile convivenza e la tutela dei diritti di ognuno di noi, rispettando l’ambiente, il patrimonio artistico e l’identità di Firenze, una città che è stata la culla del Rinascimento ed è sito UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Divieti

Strade, sagrati, scalinate non sono né panchine né tavolini
È vietato bivaccare sui gradini dei monumenti e delle chiese, sulla soglia dei palazzi, sulle strade; è vietato sedersi ingombrando strade e piazze.*

 

Evita giochi o scherzi esagerati che possono mettere in pericolo te e gli altri
È vietato arrampicarsi sui monumenti, entrare nelle fontane, accedere alle pigne dei ponti. È divieto nei luoghi pubblici causare pericolo o essere motivo di spavento. È vietato a chiunque sia in stato di ubriachezza frequentare luoghi di ritrovo pubblici o circolare per le strade.*

 

I monumenti sono un bene di tutti, rispettali
Imbrattare i monumenti, i muri, le porte con scritte o graffiti, è un grave reato punibile dalla legge. Non si può sporcare o danneggiare col proprio comportamento qualunque cosa pubblica.*

 

Firenze è bella pulita: aiutaci a mantenerla
È vietato gettare rifiuti sul suolo pubblico, carte, bottiglie, lattine, involucri, mozziconi di sigarette e qualsiasi altro oggetto.*

 

Firenze non è uno stabilimento balneare
Il tuo abbigliamento deve essere decoroso, in tutta la città ed in particolar modo all’interno dei luoghi di culto.*

 

No Fake
Non comprare merce contraffatta, o di dubbia provenienza, da venditori abusivi che espongono la loro merce su strada o altrove. Il venditore abusivo è perseguibile dalla legge; ma anche tu, se acquisti da lui, puoi incorrere in sanzioni fino a € 7.000*

 

Abbassa il volume
È vietato disturbare la quiete pubblica e la tranquillità delle persone con rumori, schiamazzi, strumenti musicali o altri mezzi di diffusione. È particolarmente tutelata la fascia oraria che va dalle 24 alle 7*

Utilizza i bagni pubblici
In luogo pubblico è vietato soddisfare le proprie esigenze fisiologiche fuori dalle toilette, lavarsi o esibire parti intime del corpo.*

 

* Estratto dal regolamento di polizia urbana: “Norme per la civile convivenza in città”

Buone pratiche

Per pianificare il tuo soggiorno, per rispettare e vivere al meglio la nostra città e i suoi dintorni, consulta www.feelflorence.it

Nel sito ufficiale del turismo del Comune e della Città Metropolitana di Firenze troverai numerose informazioni, costantemente aggiornate, che ti consentiranno di scoprire tanti aspetti, anche meno conosciuti, del nostro territorio. Eventi, itinerari, punti d’interesse… trova nelle varie aree tematiche tutto quello che c’è da sapere (dall’artigianato alle attività economiche storiche, dall’enogastronomia alle tradizioni popolari, e tanto altro ancora) per un turismo sempre più consapevole e sostenibile.

Puoi anche scaricare gratuitamente la app di Feel Florence (per IOS e Android) dove, nella sezione INFORMAZIONI UTILI, troverai tutta una serie di riferimenti pratici anche in base alla tua geolocalizzazione:

  • gli uffici d’informazione turistica della città; sono gli unici che ti forniranno informazioni imparziali, certificate e costantemente aggiornate
  • i bagni pubblici sia del centro che quelli più periferici; ovviamente puoi utilizzare anche quelli dei bar e ristoranti di cui sei cliente
  • i fontanelli con l’acqua pubblica fresca e gratuita; porta una borraccia da viaggio o riutilizza le bottiglie di plastica vuote
  • l’elenco delle panchine, ma anche dei parchi, dove potrai fermarti un attimo, invece di utilizzare sagrati, scalini di palazzi o monumenti
Questo blocco è in errore o mancante. Potresti aver perso dei contenuti, o potresti provare se riesci a abilitare il modulo originale.
Scroll to top of the page