Gli appuntamenti del Capodanno fiorentino

Meta, Morgan e Gualazzi animeranno il concerto al piazzale Michelangelo.
Una speciale navetta lungo il percorso piazza Beccaria-Porta Romana permetterà di raggiungere gratuitamente il cuore della manifestazione.

Ermal Meta, Morgan e Raphael Gualazzi. Questo il trio di artisti protagonista del concertone pop al Piazzale Michelangelo per il Capodanno fiorentino 2018.  L’evento, condotto dal cantante Lorenzo Baglioni, è curato dalla società Nozze di Figaro che ha partecipato all’avviso pubblico di selezione indetto dal Comune.

Il costo della manifestazione  sarà interamente sostenuto dalle sponsorizzazioni.

Gli altri spazi urbani al centro della festa saranno: Piazza Signoria, Piazza Santissima Annunziata, Piazza Bartali e l’Oltrarno. Ogni piazza avrà un proprio tema dominante. 

In piazza della Santissima Annunziata si attenderà il 2018 sulle note gospel degli Eric Waddell & The Abundant Life Singers; a impreziosire la serata saranno le architetture di luce realizzate da Giancarlo Cauteruccio. Valzer e polke della tradizione viennese e arie celebri di opere risuoneranno in piazza della Signoria, insieme all’orchestra filarmonica di Vratza diretta da Giuseppe Lanzetta. San Frediano, Santo Spirito, piazza Pitti sono solo alcune tappe della Fantomatik Orchestra e della Pedrasamba Street Band, che dalle 22.30 attraverseranno strade e piazze dell’Oltrarno fiorentino a ritmo di jazz e musica afro-brasiliana. Le due band saranno in movimento con il loro bagaglio di suoni e di colori, partendo da Borgo San Frediano. La Fantomatik Orchestra, gruppo funky, soul e rhythm’n’blues con influenze etno, pop e dance, percorrerà via Santo Spirito per raggiungere piazza Pitti e poi Santo Spirito (per gli auguri delle 24), mentre per Pedra Samba, gruppo di percussioni afro-brasiliane, il percorso prevede via Serraglia, via Romana e piazza Pitti (per gli auguri delle 24).  Si riprende - dopo una breve pausa - con Pedra Samba nel percorso via Santo Spirito, piazza della Passera (con sosta) e poi gran finale in piazza Santo Spirito. Più articolato il percorso di Fantomatika con Ponte Vecchio, via Bardi, piazza Demidoff, Lungarno Torrigiani e di nuovo in Santo Spirto per il gran finale con le due band insieme. Il Capodanno itinerante per le vie di Oltrarno è organizzato da Music Pool con la collaborazione del Comitato Oltrarno Promuove.
In piazza Bartali arriverà il Cirk Fantastik: dalle 17.30 laboratori circensi, teatro di strada, giocoleria, managiafuochi e gran finale con Adriano Bono & The Reggae Circus. Anche quest’anno la festa si allargherà a Scandicci: piazza della Resistenza si trasformerà in una Balera contemporanea 2.0 grazie agli ExtraLiscio. Ospiti speciali Dente e Mauro Ermanno Giovanardi.


Tutti gli eventi del Capodanno, concertone compreso, saranno a ingresso libero. 

Piano sicurezza

Per quanto riguarda la sicurezza, il Cosp (Comitato ordine e sicurezza pubblica) ha definito che è necessaria un’ordinanza antivetro e antibotti nelle piazze dove ci sono eventi e nei luoghi ad alta concentrazione di persone, come per esempio piazza Duomo o via Calzaiuoli. L’ordinanza sarà in vigore dalle 18 del 31 dicembre alle 3 del primo gennaio. Al piazzale, così come previsto dalla recente Circolare Gabrielli, ci sarà una capienza massima di partecipanti, stabilita in 15 mila utenti. Una volta raggiunto questo numero, le persone non potranno entrare nell’area evento ma potranno rimanere nell’area circostante. Ci saranno anche controlli col metal detector.
A Firenze è vietato l’uso di petardi e la vendita e la detenzione di contenitori di vetro nelle piazze dove si svolgono gli eventi di Capodanno e nelle strade a maggiore concentrazione di persone.

Trasporto pubblico

Il servizio ordinario di Trasporto Pubblico Locale terminerà alle ore 20.30 fatta eccezione per le linee 6, 11, 14, 17, 22, 23 che continueranno fino alle 2.30 del 1 gennaio per garantire l’accesso agli eventi previsti nelle varie piazze. Tutte le info saranno disponibili anche sul sito (www.ataf.net) e sulla APP aziendale (Ataf 2.0).
Particolare attenzione per l’evento al Piazzale Michelangelo per il quale è previsto un collegamento dedicato e gratuito da Piazza Beccaria (fermate di riferimento Giovine Italia/ Amendola) al Piazzale di Porta Romana (capolinea Porta Romana) sia in andata che in ritorno con una frequenza media di 10 minuti dalle ore 20 alle 22.30 il 31 dicembre; il servizio quindi, riprenderà dalle ore 1.15 fino alle 3 del 1 gennaio con la medesima frequenza.

Il dettaglio del percorso e delle fermate (indicate tra parentesi) del servizio

Andata/ Viale Segni (capolinea Segni), Viale Gramsci (Gramsci Porta alla Croce), Piazza Beccaria, Viale Giovine Italia (Giovine Italia), Lungarno Pecori Giraldi (Pecori Giraldi), Ponte San Niccolò, Piazza Ferrucci (Ferrucci 03), Viale Michelangiolo (Michelangelo 05, Camping), Piazzale Michelangiolo (fermata provvisoria), Viale Galilei (San Miniato al Monte 02, Erta Canina, Galilei 06, Forte Belvedere), Viale Machiavelli (Machiavelli 04, Michele di Lando) Piazzale di Porta Romana (Porta Romana)

Ritorno/ Piazzale di Porta Romana (Porta Romana), Viale Machiavelli (Il Bobolino, Machiavelli), Viale Galilei (Galilei 01, Galilei 03, Galilei 05, Galilei 07, San Miniato al Monte) Piazzale Michelangiolo (fermata provvisoria), Viale Michelangiolo (Camping 02, Michelangiolo 06, Ortopedico), Piazza Ferrucci (Ferrucci 04), Ponte San Niccolò, Viale Amendola (Amendola), Piazza Beccaria, Viale Gramsci (Gramsci Beccaria), Viale Mazzini, Viale Segni (Capolinea Segni)

In Piazza Beccaria e a Porta Romana, i cittadini potranno usufruire del servizio dopo aver lasciato l’auto nei parcheggi Sant'Ambrogio, Beccaria e Oltrarno-Calza.

Attivo anche il parcheggio Villa Costanza cui si accede direttamente dall’autostrada A1 grazie all’uscita “Villa Costanza” tra Scandicci e Impruneta sia direzione nord che sud. Si parcheggia l’auto, senza uscire dall’autostrada, e si accede al capolinea della linea tramviaria T1 che collega Scandicci al centro di Firenze in pochi minuti.

Per San Silvestro la tramvia viaggerà senza interruzioni tutta la notte, fino alle 5 del mattino, con una corsa ogni 9 minuti. Il servizio sarà garantito anche il 1 gennaio 2018, dalle 5, con una frequenza di 11 minuti.

Come cambia la viabilità

La ztl scatterà alle 18 di domenica 31 dicembre, giorno in cui normalmente non è in vigore, per terminare alle 8 del mattino successivo. I viali di accesso al piazzale Michelangelo saranno chiusi dalle 20.30 del 31 dicembre alle 2.30 del primo gennaio. Per i motorini sarà possibile accedere da viale Galileo mentre a piedi si salirà dalle rampe e dal viale Galileo. I disabili dovranno accedere dalle rampe, dove troveranno parcheggi dedicati.

Come consueto sono stati predisposti numerosi provvedimenti sia per consentire il montaggio e lo smontaggio degli allestimenti sia per lo svolgimento degli eventi nelle piazze. Vediamo in dettaglio.

Oltrarno
Dalle 22.30 di domenica 31 dicembre scatteranno divieti di transito al passaggio dei cortei musicali della Fantomatik Orchestra e di Pedra Samba. Il primo si svilupperà sull’itinerario piazza del Carmine, Borgo San Frediano, via Santo Spirito, via dello Sprone, via Guicciardini, piazza Pitti, Sdrucciolo dei Pitti, via dei Michelozzi, piazza Santo Spirito (dove è previsto il festeggiamento del Capodanno), via Mazzetta, piazza San Felice, piazza Pitti, via Guicciardini, via dei Bardi, piazza dei Mozzi, via dei Renai, piazza Demidoff, lungarno Serristori, lungarno Torrigiani, via dei Bardi, via Guicciardini, piazza  Pitti, Sdrucciolo dei Pitti, via dei Michelozzi, piazza Santo Spirito. Il corteo di Pedra Samba prenderà il via sempre da piazza del Carmine per continuare in via Santa Monaca, via dei Serragli, piazza della Calza (via del Campuccio), via Romana, piazza San Felice, piazza Pitti (dove si svolgerà il festeggiamento del Capodanno), Borgo San Frediano, via Santo Spirito, via dello Sprone, piazza della Passera, via Toscanella, Sdrucciolo dei Pitti, via dei Michelozzi, piazza Santo Spirito.

Piazza Bartali
Già in vigore da stamani il divieto di sosta in viale Giannotti (tratto prospiciente piazza Bartali) e nell'area di parcheggio compresa tra il lato adiacente a piazza Bartali e piazza Artusi.

Piazzale Michelangelo
Sul piazzale i divieti di sosta saranno in vigore dalle 7 di domani (fino alle 8 di lunedì). La circolazione sarà consentita regolarmente fino alle 20.30 dopodiché scatteranno i primi divieti di transito sul viale dei Colli con le chiusure attuate dalla Polizia Municipale in viale Michelangelo (all’altezza di piazza Ferrucci), in via Marsuppini e in viale Galileo (da viale Torricelli). Deroghe previste nel tratto piazza Ferrucci-via di San Miniato al Monte per veicoli di soccorso, di polizia, trasporto pubblico, invalidi, frontisti e titolari di passi carrabili; per il tratto via di San Miniato al Monte-viale Poggi per veicoli di soccorso, polizia, trasporto pubblico. Le deroghe sono previste anche per il tratto piazzale Galileo-viale Poggi ai mezzi di soccorso, polizia, trasporto pubblico, invalidi, frontisti, mezzi a due ruote a motore.
Sul piazzale Michelangelo saranno in vigore divieti di sosta (dalle 7 di domani); dalle 20.30 alle 22.30 nel tratto di collegamento tra viale Michelangelo e viale Galilei (corsia di scorrimento lato vasca) sarà consentito il transito solo ai mezzi di soccorso, veicoli di polizia e trasporto pubblico. Dalle 22.30 fino al termine della manifestazione (02.30) il piazzale sarà chiuso (deroga per i mezzi di soccorso e di polizia per i quali sarà attivata una corsia riservata). Per raggiungere e lasciare l'area del piazzale si potrà utilizzare il servizio di navetta da piazza Beccaria a Porta Romana e ritorno.

Altri provvedimenti previsti sono i divieti di transito in via Monte alle Croci (tra viale Galilei e la confluenza con via San Salvatore al Monte) e viale Poggi (tra viale Galilei e via dei Bastioni) con deroga per mezzi di soccorso e di polizia, trasporto pubblico, invalidi e per via Monte alle Croce anche frontisti.

Spazi di sosta disabili sono stati individuati in via delle Porte Sante (nel tratto viale Galileo-scalinata di collegamento con il viale) e viale Poggi (tra viale Galileo e le Grotte del piazzale Michelangelo) con divieti di sosta per gli altri veicoli dalle 14 di domani alle 02.30 di lunedì. I motocicli e ciclomotori a due ruote potranno invece parcheggiare in via delle Porte Sante, con divieti di sosta per altri veicoli nello stesso orario, con accesso dal lato di piazzale Galilei. Anche in viale Michelagelo tra il piazzale e via San Miniato al Monte sono previsti divieti di sosta: gli spazi saranno infatti riservati ai veicoli della Protezione Civile. Dalle 14 sosta vietata con rimozione forzata in viale Poggi (tra le Grotte del piazzale Michelagelo e via dei Bastioni), viale Galileo (tra via San Salvatore al Monte e via San Leonardo) e viale Michelagelo (tra via San Miniato al Monte e via dei Bastioni).

Previsti infine altri provvedimenti: per consentire l’accesso a via dell’Erta Canina e via di Belvedere, sarà revocata l’area pedonale di San Niccolò (ovvero via di San Miniato e via di San Niccolò nel tratto via dell’Olmo-via Giardino Serristori) dalle 20 di domenica alle 6 del 20 di lunedì. E in via dei Bastioni (primo tratto da via dell'Erta Canina verso via di Belvedere) nello stesso orario sarà in vigore un divieto di sosta con rimozione forzata.

Gli appuntamenti del Capodanno fiorentino

Scroll to top of the page