Dopo i bonus gas e luce parte anche quello per il servizio idrico

Domande da presentare a partire dal 1° luglio, previa prenotazione con 055 055. Quali sono i requisiti reddituali e anagrafici per ottenere il beneficio.

Già da diversi anni migliaia di fiorentini usufruiscono dei bonus elettricità e gas che permettono di abbattere la tariffa per l’erogazione di questi servizi. Dal 1° luglio i beneficiari dei bonus avranno diritto, ferma restando la continuità dei requisiti di accesso, anche al bonus idrico con relativo sconto sulle utenze domestiche dell’acquedotto. A partire da questa data basterà rivolgersi al contact center 055 055 che provvederà a prenotare il primo appuntamento utile presso gli Uffici Relazioni con il Pubblico del Comune di Firenze.

Sarà  possibile presentare in un’unica soluzione la domanda per tutti e tre i bonus mentre coloro che abbiano già provveduto al rinnovo dei bonus gas e luce nel corso dei primi mesi del 2018 potranno presentare, sempre dal 1° luglio, la domanda di bonus idrico che verrà automaticamente riallineata alla data di validità degli altri bonus precedentemente rinnovati. 

Ricordiamo a questo proposito che può richiedere i bonus sociali (gas, luce, acqua) qualsiasi cittadino appartenente: ad un nucleo familiare con ISEE fino a 8.107,5 euro (elevate a 20.000 euro nel caso di famiglie con più di tre figli a carico). Al momento della presentazione della domanda verranno verificati i requisiti di ammissibilità: ISEE, residenza e consistenza del nucleo familiare.

Dopo i bonus gas e luce parte anche quello per il servizio idrico

Scroll to top of the page