Consorzio di Bonifica, completato il secondo passaggio di sfalcio in Arno

L’intervento non si limita alla manutenzione ordinaria poichè si propone pure di aumentare la sicurezza idraulica e garantire la possibilità di accesso al fiume, per fruirne pienamente anche dal punto di vista naturalistico e paesaggistico.

Nel tratto cittadino dell’Arno è stato completato in questi giorni il secondo passaggio di sfalcio della vegetazione su argini e sponde, a cura del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno.
L’intervento non si limita alla manutenzione ordinaria e comprende anche azioni straordinarie per risolvere criticità localizzate e aumentare la sicurezza idraulica, assicurando inoltre la possibilità di accesso al fiume per fruirne pienamente anche dal punto di vista naturalistico e paesaggistico.
Esempio fondamentale in questo senso l'intervento in corso per l'ampliamento del percorso di servizio sotto il Torrino Santa Rosa, con una sistemazione in blocchi di scogliera del valore di circa 40 mila euro che permetterà il transito senza interruzioni dei mezzi di servizio dal Lungarno Soderini fino alla pescaia dando contemporaneamente continuità al percorso pedonale di chi vorrà passeggiare lungo la riva. Si apre inoltre in questi giorni il cantiere di risistemazione dello sbocco in Arno del torrente Mensola (destra idraulica, zona Rovezzano).

Consorzio di Bonifica, completato il secondo passaggio di sfalcio in Arno

Scroll to top of the page