Villa Vogel Cultura 2018, la consegna ufficiale dei riconoscimenti

Sabato 13 ottobre. Tra i premiati Teatro di Rifredi/Pupi e Fresedde, con Serra Yilmaz, e Ludovico Arte

Quarta edizione per il “Premio Villa Vogel Cultura, 2018”. Si tratta di un insieme di riconoscimenti istituiti dal Consiglio di Quartiere 4 che intendono premiare personalità ed associazioni che operano nel campo culturale inteso nel senso più ampio possibile, comprensivo dei suoi risvolti sociali, educativi e civici.

La consegna si svolgerà nella Sala Consiliare di Villa Vogel (via delle Torri 23, Firenze) sabato 13 ottobre 2018, dalle 15.30 alle 19.

Invitiamo tutti i cittadini a partecipare alla cerimonia di consegna dei riconoscimenti Villa Vogel Cultura 2018. Premieremo quest'anno – annuncia il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni – il Teatro di Rifredi/Pupi e Fresedde, con Serra Yilmaz, Ludovico Arte, La Rosa e il Violino, Leonardo Brunetti e Spi Cgil Q4. Inoltre, faremo una sorta di ‘anticipo’ sul nostro premio natalizio, ‘Il Quattrino d’Oro’, per premiare Maria Del Carmen Farah. Trascorreremo un bel pomeriggio, che fonderà cultura a più livelli, musica, partecipazione e comunità. Sarà un modo per specchiarci nel nostro vissuto attraverso alcuni protagonisti ‘della porta accanto’, quelli che accompagnano e arricchiscono il quotidiano con le loro proposte culturali, l’impegno civile, la qualità delle suggestioni didattiche e pedagogiche, rendendo la nostra Comunità più vera e più viva”.

Il riconoscimento al Teatro di Rifredi/Pupi e Fresedde, nelle persone di Francesco De Biasi, Giancarlo Mordini e Angelo Savelli, con la grande attrice turca Serra Yilmaz, per lo spessore e l'importanza della loro attività teatrale che per decenni ha arricchito Firenze di centinaia di spettacoli originali e innovativi (alcuni divenuti autentici cult di enorme successo, come “Ultimo Harem” e “La Bastarda di Istanbul”) e ha sempre guardato al di là degli orizzonti culturali nazionali. Un'impostazione artistica proiettata al futuro che torna nella stagione 2018/2019, unita alla capacità di coniugare cultura, imprenditoria e visione. Serra Yilmaz, famosa al cinema per le sue partecipazioni a molti film di Ferzan Ozpetek, e cittadina di Firenze, è una delle icone più rappresentative della loro produzione e viene premiata per la sua sensibilità interpretativa, per la varietà di contenuti delle sue prove attoriali e per la profonda umanità che sempre esprime nel suo lavoro e a sipario chiuso. De Blasi, Mordini e Savelli saranno presenti a Villa Vogel, mentre l’attrice, attualmente fuori Firenze per lavoro, ritirerà il riconoscimento a metà novembre alla prima della “Bastarda di Istanbul” al Teatro di Rifredi.

Il premio a Ludovico Arte, è un premio all’uomo di scuola, all’insegnante che non smette mai di imparare, al suo impegno a favorire l’apertura e l’integrazione tra mondi che stanno insieme anche se a volte appaiono divisi. Una presenza importante sul territorio in quanto preside dell’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo”, per la sua attività con le giovani generazioni, impostata su una filosofia a 360°, dall’attività sul campo della formazione, anche sportiva, alla frequentazione della sociologia e della psicologia.

Il riconoscimento a La Rosa e il Violino è a un’associazione culturale che, con la sua produzione di musical appassionati e partecipati da decine di attori e musicisti amatoriali, ha trovato negli anni una collocazione di rilievo nel nostro territorio, ambientando spesso i propri spettacoli negli spazi di Villa Vogel, promuovendo la partecipazione della popolazione e del territorio sia come interpreti sia come pubblico e coinvolgendo attività commerciali, testate online, associazioni e centri culturali.

Il premio a Leonardo Brunetti va a una presenza assai nota nel Quartiere 4 per la sua attività di promotore della cultura scientifica, in particolare quella matematica, sia con iniziative personali, sia nel contesto delle proposte del Giardino di Archimede, dell'Associazione Pollicino e dello stesso Quartiere 4. Ricordiamo le sue conferenze “teatrali” e la dote di spiegare concetti matematici anche complessi, contribuendo ad avvicinare i giovani a una materia da conoscere e approfondire. Fondamentale la sua attività nell’organizzazione delle Feste della Matematica.

La motivazione del riconoscimento alla Lega Spi Quartiere 4 è legata alla sua capacità di stare sul territorio e produrre memoria e cultura tramite i corsi-concorsi nelle scuole sui temi e i valori della Costituzione e alla sua complessiva azione divulgativa e informativa su vari argomenti di interesse per la crescita della comunità, dalla cultura sanitaria alla promozione di nuove soluzioni in campo abitativo, dalla violenza di genere al mondo della scuola. Una presenza assidua, attiva e fondamentale nel tessuto sociale del territorio.

Infine, Il Quattrino d’Oro a Maria del Carmen Farah, presidente dell’Associazione Culturale Volver, nasce dal riconoscere in lei la profondità di un’esistenza carismatica ed energica, vissuta nella sfera dell’amore per la musica, dall’alto di ben 50 anni di insegnamento del pianoforte, quasi 35 anni dei quali trascorsi nel Quartiere 4. Un sentimento didattico e artistico, il suo, fatto di passione, professionalità, ispirazione, cultura, etica, comprensione e rispetto delle diversità. Per tutto questo, e in particolare per il suo impegno civico nell'educazione di ragazzi e cittadini alla memoria, ai diritti umani e alla costruzione del futuro basata sulla Costituzione, si merita il Quattrino d’Oro.

Sarà poi consegnato un attestato a tutti i candidati: Laura Mauric, Anna Fabeni, Associazione Autorecupero Cohousing Le Torri, Hiromi Sasaki, Società Astronomica Fiorentina, Roberto Orlandini e Vittoria Martini Iorga, Rsa Il Giglio, Elena Corna, Enrico Ciabatti. (s.spa.)


Info: quartiere4@comune.fi.it e 055 2767134.

 

Villa Vogel Cultura 2018

Villa Vogel Cultura 2018, la consegna ufficiale dei riconoscimenti

Scroll to top of the page