Una vetrina di e-commerce per gli artigiani fiorentini: al via Firenze Creativa shop

Partita la fase di lancio sul portale, al quale possono partecipare le botteghe artigiane. Gianassi e del Re: “Tradizione e innovazione per superare la crisi”

Dal portale dedicato alla community dell’artigianato fiorentino Firenze Creativa (www.firenzecreativa.it/) uno spazio online dedicato allo shopping: un connubio tra innovazione e tradizione che il Comune di Firenze, Artex e Murate Idea Park hanno attivato grazie alla neonata start up Vudoo, vincitrice dell’ultima call Mip.

 

In un periodo in cui l’artigianato artistico sconta gli effetti devastanti della crisi economica mondiale legata alla pandemia, in un’era in cui il digitale diventa strumento per abbattere le distanze e garantire il distanziamento, mantenendo comunque contatto e informazione, nasce Firenze Creativa Shop (http://shop.firenzecreativa.it/), il marketplace pensato per gli artigiani: vetrine personalizzate di facile realizzazione, acquisizione prodotti mediante una semplice foto scattata con lo smartphone, facilità di gestione del portafoglio, gestione degli ordini e delle spedizioni mediante il drop shipping, commissioni contenute e spedizioni assicurate. Sono questi alcuni degli ingredienti vincenti della nuova tecnologia realizzata dalla start up Vudoo per il progetto Firenze Creativa Shop: l’innovazione tecnologica a servizio del tradizionale settore dell’artigianato artistico, il connubio tra l’e-commerce e la garanzia di una logistica organizzata.

 

“Sposare la tradizione con l’innovazione per superare questo momento molto difficile per le attività e per i nostri artigiani e guardare al futuro” ha detto l’assessore al commercio Federico Gianassi. “Rispondere con questo progetto di e-commerce alle esigenze del settore in questo momento particolare è importante per superare la crisi – ha aggiunto – ma guardare anche oltre è necessario”.

“Firenze creativa cresce - ha detto l’assessore all’innovazione Cecilia Del Re -: dopo aver mappato lo scorso anno gli artigiani di Firenze e area metropolitana per promuovere le loro esperienze per cittadini e turisti, gli artigiani di Firenze creativa approdano adesso sull’e-commerce grazie ad una contaminazione che abbiamo promosso tra Artex e il Murate Idea Park con la start-up Vodoo. Un canale digitale a supporto della promozione online e a disposizione dei cittadini per acquisti sicuri. L’invito alla città è proprio questo: per questo Natale rivolgiamoci alle botteghe locali che stanno attraversando un periodo difficilissimo. Sotto l’albero avremo prodotti di qualità, dando anche una mano ai nostri artigiani”.

E’ al via la fase di lancio di Firenze Creativa Shop, un progetto pilota che partendo da un ristretto gruppo di early adopters tra gli artigiani del Vecchio Conventino vuole ampliarsi alla community di Firenze Creativa per costituire la vetrina di un e-commerce di qualità pensato per rispondere alle esigenze del settore in vista delle prossime festività. Andando oltre, il progetto punta a creare una vetrina dell’artigianato fiorentino e non solo, uno strumento di facile utilizzo per qualunque artigiano che intenda dedicare il tempo alla sua arte e non alla vendita e alla gestione degli ordini.

Grazie al supporto del Comune di Firenze, al collegamento con la campagna di comunicazione di Palazzo Vecchio #iocomprofiorentino e con Speciale Natale 2020, all’esperienza di Artex, alla professionalità del Murate Idea Park in termini di innovazione e alla tecnologia di Vudoo,  gli artigiani interessati potranno essere online con i loro prodotti con poche e semplici mosse, approfittare della rete consolidata di Firenze Creativa che garantirà in simultanea l’uscita sui principali social media dedicati al marketplace. La vetrina personalizzata sarà inoltre linkata direttamente al sito dell’artigiano che avrà il suo strumento di e-commerce personalizzato anche nel suo portale. Il portale è supportato da un back office articolato ma di semplice utilizzo, oltre che dall’assistenza di Artex e Vudoo che garantiranno il necessario supporto in questa fase di lancio.

Non solo prodotti in vendita per queste vetrine speciali, ma anche storie di arte e di persone: le botteghe artigiane si aprono al mondo e si raccontano. Tra i primi early adopters ad aprire la strada troviamo:

• Jessica Millar, che ispirandosi alla natura crea bassorilievi con calchi di fiori di campo, spezie e ortaggi, cercando di catturare e di restituire la freschezza dei fiori appena colti, il loro aroma, la loro fragilità, giocando con materie, colori.

• L’albero del Bradipo, di Mieke Verbert che crea oggetti e “sculture narrative” in cartapesta reinventando questa antica tradizione attraverso tecniche innovative e utilizzando materiali di recupero.

• Tamara Valmaka, un’artista e una decoratrice pittorica d’interni che per Firenze Creativa Shop ha ideato una serie di piccole opere raffiguranti particolari delle Grottesche degli Uffizi di Firenze.

• Il Conventino Caffè Letterario, Arte e Artigianato che propone un merchandising del proprio brand, realizzato da artigiani fiorentini.

Il numero delle botteghe che stanno aderendo al progetto sta crescendo di ora in ora.

 

Questo blocco è in errore o mancante. Potresti aver perso dei contenuti, o potresti provare se riesci a abilitare il modulo originale.
Scroll to top of the page