Linea 2, Angelo Bassi (Capogruppo PD): “Forza Italia e Fratelli d'Italia non hanno ancora capito che il Comune è vittima della situazione”

“Manca ormai veramente poco per far partire anche questa linea: lavori che potrebbero impegnare gli operai per tre settimane, massimo un mese”

Continuano a speculare sui problemi legati alla messa in esercizio della linea 2 della tramvia i consiglieri di Forza Italia e Fratelli d'Italia. Non hanno ancora capito che il Comune di Firenze è solo vittima della situazione e che lavoriamo celermente per far partire il prima possibile anche questa importante opera che darà respiro a tutta la viabilità cittadina”. Il Capogruppo del Partito Democratico Angelo Bassi replica alle nuove accuse portate avanti dagli esponenti del centrodestra. “La verità è che noi questa mattina, col sindaco in testa, eravamo a parlare con i lavoratori in sciopero e stiamo cercando soluzioni per pagare gli stipendi e far ripartire i lavori, loro dove erano? Continuano a fare campagna elettorale? Hanno idee da proporre? Manca ormai veramente poco per far partire anche questa linea: lavori che potrebbero impegnare gli operai per tre settimane, massimo un mese. Noi rimaniamo al fianco dei lavoratori delle ditte che non hanno ricevuto i pagamenti. E questa è la realtà e non sono comiche – aggiunge il capogruppo PD Angelo Bassi – perché abbiamo a cuore il destino di queste persone. Il Comune di Firenze, oltre ad aver fatto tutto quello che era suo dovere fin qui pagando regolarmente, si sta adoperando per risolvere anche questi ultimi problemi economici per arrivare all'ultima fase dei lavori. Il centrodestra continui a parlare – conclude Bassi – noi continueremo a lavorare per Firenze”. (s.spa.)

Linea 2, Angelo Bassi (Capogruppo PD): “Forza Italia e Fratelli d'Italia non hanno ancora capito che il Comune è vittima della situazione”

Scroll to top of the page