Costi aggiuntivi tramvia, Amato (PaP): “Nessuna novità sui 282 milioni di euro richiesti dai costruttori, si saprà dopo la prossima campagna elettorale delle comunali?”

“Ci sono voluti oltre 10 mesi solo per costituire il collegio arbitrale, ma non si è ancora insediato e non ha iniziato i lavori”

Non ci sono novità sull'esito della domanda di arbitrato di Tram SpA per i costi aggiuntivi della costruzione delle due linee di tramvia e per la richiesta di 282 milioni di euro richiesti dai costruttori, domanda presentata il 29 dicembre scorso, ma – prosegue Miriam Amato di Potere al Popolo – a distanza di oltre 10 mesi solo per costituire il collegio arbitrale, che però non si è ancora insediato e quindi non ha iniziato i lavori per l'esame della richiesta di Tram SpA. E' sconsolante - aggiunge Miriam Amato, consigliera di Potere al Popolo – la risposta in aula al mio question time da parte dell'assessore Giorgetti: per sapere se, e quanti milioni dovrà sborsare l'amministrazione, si dovrà aspettare dopo le prossime elezioni comunali del maggio prossimo, per evitare polemiche durante la campagna elettorale e scaricare così la patata bollente al prossimo sindaco?”, conclude Amato. (s.spa.)

Costi aggiuntivi tramvia, Amato (PaP): “Nessuna novità sui 282 milioni di euro richiesti dai costruttori, si saprà dopo la prossima campagna elettorale delle comunali?”

Scroll to top of the page