Audizione Gianassi e Casale, la replica dei presidenti di commissione Milani e Guccione a Firenze riparte a sinistra

“I consiglieri alimentano un clima di tensione, da loro atteggiamento scorretto”

Il comunicato dei consiglieri di Firenze riparte a sinistra sul Comandante Casale e l'assessore Gianassi non è corretto, non è costruttivo e non aiuta a recuperare l'armonia e la coesione che sono il punto di forza della nostra Polizia Municipale”. Così i presidenti della commissione Bilancio Luca Milani e della commissione Lavoro Guccione replicano ai consiglieri Grassi e Verdi.
“Il Comandante – spiegano Milani e Guccione - non si è sottratto a nessuna domanda, e quelle rimaste inevase, perché dopo due ore di seduta il comandante è dovuto andare ad un appuntamento con il Sindaco, saranno riprese perché lo stesso comandante ha dato la disponibilità a concludere la discussione in una prossima commissione.
Troviamo quindi fuori luogo il giudizio dato oggi dai consiglieri Grassi e Verdi a lavori non ancora conclusi. Se il giudizio è già stato emesso, perché il Comandante dovrebbe tornare e rispondere alle domande rimaste che sono proprio del consigliere Grassi?”.
Il Presidente Milani ha poi invitato il Comandante ad aprire subito un tavolo di confronto con le Organizzazioni Sindacali, “per trovare le soluzioni ai problemi segnalati dai lavoratori, magari proprio a partire dalla condivisione di dove saranno allocati i 110 agenti selezionati dall’amministrazione comunale e che a breve prenderanno servizio”. (fdr)

Audizione Gianassi e Casale, la replica dei presidenti di commissione Milani e Guccione a Firenze riparte a sinistra

Scroll to top of the page