Abbandonano i rifiuti fuori dai cassonetti, ancora due persone multate dalla Polizia Municipale

Continuano i controlli mirati. Martedì gli agenti del Reparto Ambientale ha rintracciato due trasgressori in zona Firenze Sud

Polizia Municipale ancora in azione contro l’abbandono dei rifiuti fuori dai cassonetti. L’ultimo caso in ordine di tempo risale a martedì. Gli agenti del Reparto di Ambientale hanno effettuato controlli mirati nella zona di Firenze sud individuando e multando due trasgressori. Il primo intervento è avvenuto intorno alle 11 quando una pattuglia ha rinvenuto alcune scatole di imballaggi di cartone sul marciapiede dietro a una postazione di cassonetti in via Gobetti vicino all’incrocio con via di Varlungo. Controllando il materiale gli agenti hanno trovato alcune etichette con i dati del destinatario. Grazie ad ulteriori accertamenti sono riusciti a risalire all’attività commerciale destinataria della merce contenuta negli imballaggi, non lontano dal luogo dell’abbandono. Pertanto gli agenti hanno multato il rappresentante legale della società che gestisce l’attività, un italiano 39enne, con una sanzione da 166 euro per violazione del Regolamento comunale sullo smaltimento dei rifiuti. Poco più tardi, la pattuglia ha notato sulla carreggiata di lungarno Aldo Moro accanto ad una postazione di cassonetti all’altezza dei giardini di Bellariva, alcuni sacchi di plastica e scatole di cartone contenenti materiali di vario genere (articoli di bigiotteria, stampe incorniciate, materiale cartaceo, cappelli, materiale plastico). All’interno di uno dei contenitori è stato trovato anche un blocco per ricevute fiscali intestate. Dagli accertamenti successivi gli agenti sono riusciti a risalire a un cittadino di nazionalità ecuadoriana di 56 anni, residente fuori Firenze. Anche per lui è scattata la sanzione da 166 euro. (mf)

Abbandonano i rifiuti fuori dai cassonetti, ancora due persone multate dalla Polizia Municipale

Scroll to top of the page