Piano della movida sostenibile 2022

Come vivere in modo sicuro e sostenibile i tanti eventi estivi nella nostra città. Le novità dal 3 giugno

Anche per questa estate 2022 è stato predisposto un 'Piano della movida sostenibile'. Si tratta di un progetto che consente di vivere la città e gli oltre 1000 eventi organizzati nei cinque quartieri nel rispetto degli altri e delle buone norme. Per questo motivo il Comune di Firenze ha siglato un protocollo ad hoc con Prefettura e Camera di Commercio per promuovere e favorire i comportamenti adeguati e fruire al meglio degli spazi e degli eventi. Con l'Ordinanza n° 108 del 31 maggio 2022 il Sindaco ha definito ulteriori disposizioni.

Ecco una sintesi di quanto previsto dal Piano sulla movida sostenibile:
 

  • Dal 3 di giugno, per tutelare maggiormente le aree di Santa Croce, Santo Spirito e Sant’Ambrogio, è previsto il divieto di stazionamento e di consumo di cibo e bevande, sui sagrati delle tre chiese (resta consentito il transito per  l'accesso ai luoghi di culto);
     
  • Dal 3 giugno, per le chiese di Santa Croce, Santo Spirito e Sant’Ambrogio, è previsto il divieto consumo di cibo e bevande sulle scalinate sottostanti i sagrati nelle serate di venerdì e sabato dalle 21 alle 3 del giorno successivo. Sarà comunque consentita la presenza delle persone che partecipano o assistono agli eventi culturali o alle iniziative sociali promossi o autorizzati dal Comune di Firenze;
     
  • Per favorire i frequentatori, nelle aree adiacenti le chiese di Santo Spirito, Sant’Ambrogio e Santa Croce, nonché in aree di parcheggio utilizzate per l’accesso non veicolare al centro storico, saranno resi fruibili servizi igienici aggiuntivi in numero adeguato. I servizi delle tre aree saranno aperti gratuitamente dalle 21 alle 3 nelle serate di giovedì, venerdì e sabato. Il prolungamento orario va dal 1 giugno al 1 ottobre;
     
  • Nelle zone di Santo Spirito, Sant’Ambrogio e Santa Croce, per garantire maggiore pulizia e decoro delle aree più frequentate in orario serale è stato raggiunto un accodo con Alia per un potenziamento degli interventi di pulizia e svuotamento dei contenitori per lo smaltimento dei rifiuti;
     
  • Per favorire la diffusione delle varie disposizioni e promuovere i corretti comportamenti, in prossimità dei luoghi di culto interessati, saranno predisposti totem esplicativi che richiameranno a un uso consapevole degli spazi pubblici e a una movida “sostenibile”. Per assicurare ulteriore informazione capillare ed orientare i conseguenti comportamenti positivi potranno essere impiegati degli steward urbani. Gli steward, opportunamente formati, opereranno di concerto con la Polizia Municipale.
Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page