Giustizia più vicina, arriva l'Ufficio di Prossimità

Il martedì e il giovedì, ore 10-13, presso la sede del Q.3 in via Tagliamento, a partire da metà gennaio. Vi si potranno richiedere documenti, svolgere pratiche ed esporre problematiche agli avvocati.

Giustizia più vicina ai cittadini, dopo la firma protocollo del progetto "uffici di prossimità" che permetterà di sperimentare uno sportello nella sede del Quartiere 3.  La finalità è quella di radicare sul territorio  nuovi punti di accesso al sistema giustizia. Le riforme dell'ordinamento giudiziario hanno infatti determinato una progressiva concentrazione degli uffici (tra cui quelli del Giudice di Pace) presso i locali del Palazzo di Giustizia, lasciando intere aree geografiche prive di riferimenti per i cittadini, soprattutto più deboli, che spesso non possono permettersi di rivolgersi ad un legale.

Ora negli sportelli di prossimità si potranno richiedere documenti, svolgere pratiche ed esporre problematiche agli avvocati. Al progetto hanno aderito il Ministero della Giustizia, il Tribunale di Firenze, la Regione Toscana, il Comune di Firenze, la Città Metropolitana.

L’ Ufficio di prossimità fiorentino ha sede in via Tagliamento 4, in due stanze corredate di servizi al piano terra dell'edificio, con accesso indipendente e sala d'aspetto in comune con il Punto anagrafico decentrato (Pad) e il costituendo 'Sportello al cittadino- U.r.p.', in modo da costituire un polo unico di servizi al pubblico.

L’ Ufficio sarà aperto, a partire da metà gennaio, il martedì e il giovedì, dalle 10 alle 13, e vi saranno a disposizione due avvocati dell'Ordine per l'assistenza gratuita e due dipendenti del Comune. Vi potranno accedere non solo i residenti a Firenze, ma anche gli abitanti nei comuni più vicini.

 

Giustizia più vicina, arriva l'Ufficio di Prossimità

Scroll to top of the page