Piazza del Carmine, Cellai e Draghi (FdI): "Perché eliminare il parcheggio dopo aver tolto i tavolini?"

"Almeno fino all'entrata in vigore del nuovo piano vengano mantenuti gli stalli, utilissimi a residenti e commercianti. Porteremo la questione in Consiglio comunale"

"Da ieri, la porzione di piazza del Carmine che era stata aperta per consentire la sosta a circa 40 auto è stata richiusa, dopo lo smontaggio dei tavolini dei locali. Una pessima notizia per residenti e commercianti che, in questi mesi, avevano utilizzato il parcheggio e che da oggi si trovano a dover riprendere la ricerca miracolosa di un posto libero in questa parte di Oltrarno. Chiediamo che l'amministrazione ci ripensi, e consenta ai cittadini, almeno fino al 31 marzo, quando entrerà in vigore il nuovo piano per i tavolini all'aperto, di usufruire di questo spazio vitale". Lo dichiarano il consigliere di Fratelli d'Italia Jacopo Cellai e il capogruppo Alessandro Draghi.

"La pedonalizzazione di piazza del Carmine, con conseguente eliminazione di tutti i parcheggi, è a nostro avviso del tutto inutile così com'è stata realizzata. Si è semplicemente creato uno spazio vuoto che non serve a nessuno. Mantenere aperta alle auto almeno una porzione per permettere il parcheggio sarebbe un gesto di attenzione concreta per i cittadini che vivono in Oltrarno, e che da anni si sentono promettere parcheggi interrati che non sono mai stati realizzati. Lunedì prossimo porteremo in Consiglio comunale la questione, sperando di far cambiare idea alla giunta" aggiungono Cellai e Draghi. (fdr)

Questo blocco è in errore o mancante. Potresti aver perso dei contenuti, o potresti provare se riesci a abilitare il modulo originale.
Scroll to top of the page