Domenica la camminata con le tradizioni spirituali e le comunità religiose

Il 3 febbraio si svolgerà “Firenze Comunità in Cammino” una passeggiata laica attraverso i luoghi simbolicamente riconducibili alle varie religioni. Fratini: “Invito tutti a partecipare”. Modifiche temporanee alla viabilità durante il passaggio dei partecipanti

Si svolgerà domenica, dalle 14.30 alle 19 circa, la camminata laica intitolata “Firenze Comunità in cammino: incontrarsi, conoscersi e accogliersi” organizzata dal Comune di Firenze insieme alle confessioni religiose nell’ambito della settimana mondiale per l’armonia religiosa indetta dall’Onu. Oltre 20 tra le tradizioni spirituali e le comunità religiose presenti nel territorio fiorentino che hanno deciso di riunirsi insieme ed attraversare la città toccando i luoghi simbolici ricollegabili ad ogni culto.
L’evento, organizzato per la prima volta a Firenze e unico nel suo genere, nasce dall’esigenza di rafforzare la conoscenza reciproca e l’accoglienza nella comunità fiorentina per essere sempre più uniti anche nella diversità. All’organizzazione della camminata infatti hanno contribuito attivamente 22 fra confessioni religiose e tradizioni spirituali presenti nell’area metropolitana di Firenze.

“Firenze è una città aperta e questo evento lo dimostra – ha detto l’assessore ai rapporti con le confessioni religiose e politiche interculturali Massimo Fratini -. Invito tutti a partecipare, sarà un momento importante di condivisione per incontrarsi, conoscersi e accogliersi, uniti nella diversità”.

La camminata partirà alle 14 dall’abbazia di San Miniato al Monte, luogo caro a Giorgio La Pira e si snoderà per le vie della città fino a Palazzo Vecchio passando dai luoghi simbolici dei vari culti. Da San Miniato infatti i partecipanti scenderanno a piedi per fare tappa al giardino Martin Lutero antistante la chiesa Luterana del Lungarno Torrigiani, proseguiranno per Ponte alle Grazie, luogo simbolicamente riconducibile alla tradizione induista del Fiume Sacro, poi in Santa Croce - sede del Quartiere 1 e luogo caro al sindaco Giorgio La Pira -, per snodarsi poi fino alla Sinagoga, luogo simbolo degli Ebrei. I partecipanti faranno poi tappa in piazza dei Ciompi, luogo simbolicamente riconducibile alla comunità islamica, proseguiranno per la Badia Fiorentina che è luogo simbolo della cultura cristiana e concluderanno il cammino in piazza della Signoria, luogo simbolo della città di cui tutti fanno parte, accolti dal sindaco Dario Nardella. Nello spirito dell’incontro, della conoscenza e dell’accoglienza che anima la passeggiata è stato deciso di distinguere la comunità ospitante da quella che animerà la tappa del percorso: così a San Miniato la testimonianza sarà a cura dei Giovani Musulmani, al  giardino Lutero parleranno i Buddisti, a ponte alle Grazie i rappresentanti della Universal Peace Federation e della Christian Science, in Santa Croce gli Ebrei, alla Sinagoga la testimonianza sarà affidata agli Induisti, in piazza dei Ciompi ai Nativi Americani alla Badia Fiorentina alla Chiesa Evangelica, mentre in Piazza Signoria alla Chiesa Cattolica.

Per permettere lo svolgimento della camminata saranno previste interdizioni temporanee alla viabilità delle strade man mano interessate. L’ordinanza prevede infatti che con decorrenza dalle ore 14,00 alle ore 18,30 di domenica 3 febbraio, per il tempo strettamente necessario al passaggio dei partecipanti alla manifestazione, venga istituita l’interdizione temporanea al transito  veicolare alla presenza delle forze di polizia stradale sul seguente percorso: via Delle Porte Sante – via del Monte alle Croci – via San Miniato – via San Niccolo’ – piazza Dei Mozzi – Lungarno Torrigiani – Ponte Alle Grazie – via De’ Benci – Borgo Santa Croce – piazza Santa Croce – via dei Pepi – via Dei Pilastri – via Farini – via Dei Pilastri – piazza Sant’ambrogio – via Pietrapiana – piazza Dei Ciompi – via Pietrapiana – piazza Salvemini – Borgo Albizi – via Del Proconsolo – via Alighieri – Piazza San Martino – via Dei Magazzini – Piazza Signoria.

Questa Camminata si svolge all’interno della Settimana Mondiale per l’Armonia religiosa indetta dall’ Onu (l’iniziativa è iscritta sul sito Onu all'indirizzo: https://worldinterfaithharmonyweek.com/pec-events/firenze-comunita-in-cammino-incontrarsi-conoscersi-e-accogliersi/1549204200/?mc_cid=78c47c1b95&mc_eid=30f69c9a7a ), è rivolta a tutta la cittadinanza ed ai vari mondi dell’associazionismo.

News ed aggiornamenti sull’evento, anche in caso di maltempo, all’indirizzo: www.comune.fi.it/incammino  (sp)

Scroll to top of the page