Chiede la conversione di una patente straniera risultata falsa, denunciato

Il documento contraffatto scoperto dagli esperti della Polizia Municipale

Chiesto la conversione di una patente estera, ma la Polizia Municipale scopre che è falsa. E per l’uomo, di origine pakistana, scatta la denuncia. La vicenda è iniziata l’estate scorsa quando il cittadino straniero residente a Prato dal 2013 ha presentato la richiesta di conversione della patente da lui intestata alla Motorizzazione civile. Per far questo compila una autocertificazione, che corrisponde ad un atto notorio, con i suoi dati allegando la patente straniera. E come consueto la Motorizzazione avvia i controlli del caso, avvalendosi anche del supporto degli specialisti in falsi documentali della Polizia Municipale. Le tecniche utilizzate e di cui l’ufficio si avvale sono tecniche strumentali come l’esame microscopico, gli esami a luce ultravioletta, a luce infrarossa e a luce radente e mediante il confronto con fac simili di cui l’ufficio è dotato. Inoltre gli esperti, grazie alla loro conoscenza, riescono a individuare i documenti sospetti. Gli agenti hanno quindi scoperto che la patente era falsa e per l’uomo è scattata la denuncia per falso.(mf)

Chiede la conversione di una patente straniera risultata falsa, denunciato

Scroll to top of the page