Accoglienza senza fissa dimora, il Comune mette a disposizione l'ex infermeria del complesso di SMN

Sindaco e assessore al Welfare fanno appello ai fiorentini a segnalare chi dorme per strada e a donare sacchi a pelo

Il complesso di Santa Maria Novella apre le porte ai senza fissa dimora in queste notti di freddo siberiano portato da Burian con temperature abbondantemente al di sotto dello zero. Da stasera, e per i prossimi giorni, il Comune mette a disposizione dei senza tetto i locali dell’ex infermeria, dove saranno presenti i volontari di Caritas, Fratellanza militare e Croce di Malta.

Già lo scorso sabato sera, per l’irrigidirsi delle temperature, l’amministrazione comunale ha aumentato di 30 unità i posti letto a disposizione dei senza fissa dimora. Crescono ancora, quindi, i posti letto messi a disposizione di coloro che non hanno una casa e hanno deciso di vivere all’aperto. Quelli nel complesso di Santa Maria Novella si aggiungono, infatti, ai posti letto disponibili, dall’inizio dello scorso dicembre, presso le Foresterie Pertini e del Fuligno, l’Albergo Popolare, l’Ostello del Carmine, l’Accoglienza Salesiani di via Gioberti e le strutture di San Martino e San Giusto a Scandicci.

Il servizio di accoglienza invernale in questi giorni di freddo polare è aumentato anche grazie all’impegno delle Misericordie e della Comunità di Sant’Egidio: la prima ha messo ha messo a disposizione alcuni locali di proprietà, mentre la seconda offre accoglienza a un gruppo di donne.

Oltre all’incremento dei posti a disposizione dei senza fissa dimora, inoltre, sono aumentate le unità di strada attive sulle strade cittadine per distribuire coperte, bevande e pasti caldi alle persone che sono al freddo e che rifiutano l’accoglienza nelle strutture.

Il sindaco e l’assessore al Welfare rinnovano l’appello ai fiorentini invitandoli a segnalare chi dorme per strada e a donare sacchi a pelo alle unità di strada. E ringraziano le associazioni, le unità di strada e i volontari per il grande lavoro, che stanno facendo per aiutare le persone in difficoltà.

Le segnalazioni all’assessorato al Welfare posso essere fatte dal lunedì al venerdì, inviando una e-mail all’indirizzo assessore.funaro@comune.fi.it oppure telefonando, in orario di ufficio fino alle 18, al numero 055-2769141. Dalle 18 e nel week end è necessario chiamare la Foresteria Pertini allo 055-6533117. (fp)

Accoglienza senza fissa dimora, il Comune mette a disposizione l'ex infermeria del complesso di SMN

Scroll to top of the page