Aiuto alle famiglie per le rette, agevolazioni per asili nido e spazio gioco: fino a tre mesi gratis

Per il secondo anno arrivano i fondi del piano infanzia della buona scuola. Via libera all'erogazione con l'approvazione della delibera della vicesindaca Giachi

Fino a tre mesi gratis di nido e spazi gioco a Firenze. Per il secondo anno consecutivo arrivano anche a Firenze i fondi del Ministero dell'istruzione del piano infanzia per la fascia 0- 6. Nella nostra città lo stanziamento è di 1milione e 470 mila euro e il via libera operativo è arrivato martedì scorso con l'approvazione dell'apposita delibera, presentata dalla vicesindaca e assessora all'educazione Cristina Giachi, che ripartisce la somma in «una rete di agevolazioni che toccano tutti i settori della prima infanzia».
La maggior parte dei fondi, circa 1milione 178mila euro, servirà per ridurre le tariffe di nidi e spazi gioco. Con il resto saranno erogati sia un 'bonus nido 0-3 anni', diretto ad agevolare la frequenza ai servizi educativi accreditati (per il 2019 saranno impegnati 150mila euro, le famiglie interessate sono circa 90) che un 'buono scuola 3-6 anni ' per agevolare la frequenza presso le scuole paritarie private (in tutto quasi 143mila euro, le famiglie interessate sono circa 230).
«La riduzione - ha spiegato la vicesindaca Giachi - riguarda 2645 famiglie con bambini/e utenti frequentanti i servizi per l’infanzia comunali a gestione diretta, indiretta e convenzionata, e quelli che frequentano i servizi accreditati già assegnatari dei buoni servizio. A queste si aggiungono le famiglie che risulteranno assegnatarie di 'bonus nido 0-3 anni' per la parte di tariffa residuale a loro carico dopo l’applicazione del beneficio».
Il punto di riferimento per decidere di quanto viene ridotta la tariffa è l’Isee e l’articolazione della riduzione delle tariffe degli asili nido è la seguente: per le famiglie con Isee fino a 15mila euro viene azzerata l’intera tariffa; per quelle con Isee da 15.000,01 fino a 32.499,99 euro lo sconto parte dal 99% e si riduce fino all’11% con il valore Isee più alto. Infine per le famiglie con Isee da 32.500 euro fino a 90mila euro lo sconto è, in misura fissa, del 10%.
«Questo provvedimento non è solo un contributo al bilancio familiare dei nostri cittadini – ha aggiunto la vicesindaca – ma sottolinea l'importanza per l’amministrazione di questo servizio che forma cittadini e cittadine e mette le famiglie in una rete di relazioni che hanno anch'esse una funzione educativa e di crescita civile».
I requisiti per accedere a queste agevolazioni sono due: essere in regola con i pagamenti e presentare Isee in corso di validità. Per le domande di bonus nido 0-3 anni e buono scuola 3-6 anni le famiglie dovranno presentare un Isee per 'prestazioni agevolate per minori' nuovo, perché quello vecchio è scaduto il 15 gennaio: la raccolta delle domande avverrà nei primissimi giorni di febbraio. (fn)

Aiuto alle famiglie per le rette, agevolazioni per asili nido e spazio gioco: fino a tre mesi gratis

Scroll to top of the page