Il Giro d'Italia passa per Firenze

Il 20 maggio la corsa rosa attraversa la nostra città. Un ricco calendario di iniziative per l'occasione. Previste chiusure di strade lungo il percorso e modifiche al trasporto pubblico

Il Giro d'Italia torna a passare dalla nostra città. Giovedì 20 maggio la carovana rosa correrà infatti sulle nostre strade per una tappa dedicata a Gino Bartali, leggendario campione delle due ruote e in omaggio anche ad Alfredo Martini, in occasione del centenario della nascita dello storico commissario tecnico del ciclismo azzurro. Dal 14 al 22 maggio è stato preparato un ricco calendario di eventi per vivere in modo ancor più completo il passaggio della corsa.

GLI EVENTI
 

  • Firenze per i bimbi in bici
    Pedalata per giovani corridori delle società fiorentine dal parco delle Cascine al Piazzale Michelangelo. Martedì 18 maggio alle 16.30
     
  • Ponte a Ema in rosa 
    Iniziativa davanti al Museo del ciclismo Gino Bartali e al Circolo L’Unione in attesa del transito del Giro. A cura di S.S.Aquila Ciclismo e Associazione Amici del Museo del Ciclismo, giovedì 20 maggio dalle 12
     
  • Vigilandia, gimkana in bici per bambini con nozioni di educazione stradale
    L'iniziativa si svolgerà nel piazzale della piscina Pavoniere, alle Cascine, a cura della sezione didattica della polizia municipale sabato 22 maggio dalle 11 alle 17
     
  • A piedi & in bici 
    Una nuova mappa delle piste ciclabili fiorentine per coloro che vorranno scoprire percorsi ciclabili in città sia per turismo che per spostamenti casa-lavoro. La mappa presenta anche il progetto "Bicipolitana", per orientarsi utilizzando percorsi ciclopedonali, protetti dal traffico. A cura dell’Assessorato al turismo, in collaborazione con le direzioni Mobilità e Ambiente e con il contributo di Fiab.  La mappa
     
  • Realizzazione di 3 bici brandizzate da mettere all’asta on line
    Asta di biciclette per finanziare un murales a tema ciclismo. I tre soggetti sono: Dante 700, centenario nascita Alfredo Martini, Giro d’Italia a Firenze. A cura della Cooperativa Ulisse. Le offerte possono essere fatte dal 14 al 22 maggio. Fai un'offerta
     

In occasione del passaggio da Firenze del Giro d'Itali nei giorni 18, 19 e 20 maggio le porte storiche saranno illuminate di rosa.

ASFALTATURE
In occasione del passaggio del Giro d'Italia sono state asfaltate alcune delle strade interessate dal percorso: si tratta di via di San Domenico, via Bolognese (tra via Salviati e via di Careggi) e della rotatoria tra via Sestese e via Reginaldo Giuliani.
 

PERCORSO E PROVVEDIMENTI DI MOBILITÀ
In occasione del passaggio della corsa saranno necessarie delle temporanee chiusure delle strade interessate dal percorso. Le chiusure inizieranno dalle 10,45 e proseguiranno fino alle 14 di giovedì 20 maggio. Predisposti alcuni tragitti alternativi per raggiungere i presidi sanitari e i centri vaccinali in zone interessate dalla gara.

Percorso
I ciclisti entreranno nel territorio comunale in via Chiantigiana e continueranno passando da piazza Badia di Ripoli-via di Ripoli-viale Europa-via Olanda-piazza Francia-via Portogallo-via Kassel-via di Villamagna-piazza Ravenna-Ponte da Verrazzano-via De Sanctis-piazza Alberti-cavalcavia dell'Africo-via Lungo l'Affrico-viale Righi-via di San Domenico-piazza di San Domenico-via della Badia dei Roccettini-via Salviati-via Bolognese-via di Careggi-piazza Meyer-viale Pieraccini-via delle Oblate-via delle Gore-via Petroncini-via della Quiete-via del Chiuso dei Pazzi-via Caldieri-via Sestese da dove entreranno nel Comune di Sesto Fiorentino.

I provvedimenti
Sul percorso saranno istituiti numerosi provvedimenti che interesseranno sia la sosta che il transito. Si inizia dalle 20 di mercoledì 19 maggio, con i divieti di sosta con rimozione forzata che saranno segnalati con con apposita segnaletica. Dalle 10.45 saranno istituiti i divieti di transito nelle strade interessate dal percorso e in contemporanea scatterà la sospensione dei passi carrabili (e quindi i veicoli non potranno uscire/entrare dai garage). Le strade afferenti al percorso diventeranno quindi senza sfondo.

Percorsi di accesso ai presidi sanitari e ai centri vaccinali
Sono stati predisposti dei percorsi alternativi per raggiungere, durante lo svolgimento della tappa, i presidi sanitari dell'Ospedale di Careggi e dell'Ospedale pediatrico Meyer e i centri vaccinali del madela Forum e di Careggi. Per i percorsi alternativi consulta la sezione ALLEGATI della pagina.

L'informazione
Per avvisare i residenti dei provvedimenti è previsto un volantinaggio nelle zone direttamente interessate dal percorso. In dettaglio sono stati stampati e saranno distribuiti nei prossimi giorni cinque avvisi differenziati a seconda del destinatario e dell'informazione per un totale di 30.500 volantini. Il primo con le informazioni generali per i residenti lungo il percorso e nelle strade che rimangono chiuse (11.000 copie); il secondo riguarda nello specifico i divieti di sosta con rimozione forzata (6.000 copie destinate ai veicoli in sosta); il terzo è dedicato alle chiusure delle strade afferenti al percorso (10.000 copie sempre destinate ai veicoli in sosta); il quarto volantino riguarda le strade che cambiano senso di marcia (2.000 copie sempre destinate ai veicoli in sosta in queste strade). L'ultimo avviso è riservato ai titolari dei passi carrabili che insistono sulle strade oggetto del percorso di gara (1.500 copie). La distribuzione sarà a cura di Polizia Municipale, Protezione Civile e Direzione Mobilità. Anche sull'App IF saranno pubblicate news relative ai provvedimenti di circolazione; avvisi anche sui pannelli a messaggio variabile. Scarica la App
 

TRASPORTO PUBBLICO
Anche il trasporto pubblico urbano ed extraurbano subirà delle modifiche al servizio per tutta la durata dell'evento sulle linee interessate dal percorso in fascia oraria 10.30 - 14.30.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page