Lavori in piazza della Repubblica, Cellai (FI): "Si procede a singhiozzo, il Comune gioca a scaricabarile con la Soprintendenza e le attività commerciali pagano il conto"

"Da subito agevolazioni Cosap e Imu per i commercianti danneggiati"

"Lavori a singhiozzo, il solito scaricabarile con la Soprintendenza, piazza della Repubblica che è da mesi un cantiere aperto, e oggi la promessa di chiudere la pavimentazione per il 24 giugno, sperando che lo si faccia davvero. Questa la situazione in piazza della Repubblica, ma anche in via Pellicceria il cantiere è indietro rispetto alle previsioni iniziali. E chi paga il conto? Come al solito, i titolari delle attività commerciali danneggiate dai lavori. Come già troppe altre volte successo, non si è pensato né a rendere le attività accessibili a cantiere aperto, né tantomeno a prevedere agevolazioni fiscali". Questo l'attacco del capogruppo di Forza Italia Jacopo Cellai che oggi in consiglio comunale ha interrogato sulla vicenda l'assessore Giorgetti.

"Chiediamo da subito agevolazioni su Cosap e Imu per i commercianti che subiscono da mesi i danni di questo cantiere infinito. Da parte del Comune è davvero il minimo, non è accettabile che a pagare l'inefficienza dell'amministrazione siano i lavoratori" conclude Cellai. (fdr)


 


 

Lavori in piazza della Repubblica, Cellai (FI): "Si procede a singhiozzo, il Comune gioca a scaricabarile con la Soprintendenza e le attività commerciali pagano il conto"

Scroll to top of the page