Turismo

Firenze e il suo territorio, culla dell’arte e della bellezza e terra d’origine di innumerevoli artisti,  è una destinazione turistica di respiro internazionale. I visitatori e nostri ospiti scelgono Firenze per l’arte e la cultura, per un centro storico che è Patrimonio dell’Umanità per Unesco, per oltre settanta musei, una dozzina di chiese monumentali, giardini e parchi storici, ville immerse in contesti paesaggistici indimenticabili. Ma anche per la tradizione artigianale, quella folkloristica e non ultima l’enogastronomia. Il sito che per vocazione  narra il nostro territorio e contiene tutte le informazioni necessarie per visitarlo al meglio  è https://www.feelflorence.it/it  un nuovo strumento che suggerisce itinerari insoliti in città, nei quartieri e nell’area metropolitana, per avvicinare i turisti alle esperienze locali e per conoscere al meglio la città e le sue tipicità, promuovendo una forma di turismo sostenibile ed offrendo anche uno strumento per restare aggiornati su eventi e iniziative. Feel Florence è il sito ufficiale del turismo del Comune di Firenze e della Città Metropolitana, è anche una APP che guida turisti e cittadini alla visita e al tempo libero.

 

Il Comune di Firenze, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione #EnjoyRespectFirenze intende individuare e promuovere le Guide Turistiche (GT), le Guide Ambientali (GA) e i Tour Operator (TO) che condividano obiettivi comuni all’Amministrazione al fine di valorizzarli poi come partner ufficiali attraverso i canali ordinari e digitali di informazione turistica e la piattaforma www.feelflorence.it

E’ possibile rispondere all’Avviso Pubblico (previa autentificazione SPID https://www.spid.gov.it/) per collaborare attivamente con l’Amministrazione e sviluppare iniziative per la valorizzazione dell’Ambito turistico “Firenze e area Fiorentina”, accedendo al Form Online 

Modalità, condizioni e benefici per l’ingresso nel circuito da parte di esercizi commerciali, pubblici esercizi, attività artigianali, di servizio, nonché attività e istituzioni culturali.

Scroll to top of the page