Corsi attivi

I dati personali forniti per il servizio saranno trattati secondo quanto previsto dal GDPR 2016/679 (General Data Protection Regulation) e dalla normativa nazionale D.Lgs. 196 del 30/06/2003 - "Codice in materia di protezione dei dati personali". Cliccare  qui per prendere visione dell'INFORMATIVA SEMPLIFICATA Servizi della rete civica del Comune di Firenze.

1 + 18 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Nati per leggere

Data corso: , , ,

Luogo: Biblioteca delle Oblate Sala Conferenze Sibilla Aleramo (lunedì) e Sala storica Dino Campana (martedì)

Docente: Beatrice Lacchia - Bibliotecaria, Fiorenza Poli - Bibliotecaria, Silvia Dragoni - Pediatra

Durata:4 giornate - orario 8.30-13.30

Corso: I corsi sono gratuti e riservati ai dipendenti e ai collaboratori delle biblioteche e degli istituti che aderiscono a SDIAF

Obiettivi generali: conoscere le finalità, i principi portanti e le modalità operative di NpL, i benefici
per il bambino della lettura, le fasi di sviluppo del bambino, le caratteristiche dei libri più adatti in
età prescolare.

Obiettivi specifici:
1. Conoscere le finalità, i principi portanti e le modalità operative del programma NpL
2. Comprendere quali sono i principali benefici per il bambino e per la società della promozione
della lettura in età precoce
3. Acquisire consapevolezza sulle fasi principali di sviluppo del bambino da 0 a 6 anni e saperle
mettere in relazione con le caratteristiche di appropriatezza dei libri per bambini
4. Prendere visione della produzione editoriale per l’infanzia e conoscenza dei criteri principali di
selezione dei libri appropriati
5. Familiarizzare con alcune semplici indicazioni di massima per la comunicazione efficace
6. Acquisire consapevolezza in merito all’importanza della costruzione della rete, per garantire
efficacia e sostenibilità al progetto locale, e delle criticità più frequenti
7. Conoscere le linee guida sulla comunicazione del progetto e le relative policy
8. Familiarizzare con le modalità di lettura ai bambini ed i requisiti ambientali ottimali
9. Conoscere il ruolo dei volontari NpL e quali sono le criticità relative alla loro gestione

PROGRAMMA
2 dicembre 2019 (Poli)
09.00 – 19.45 Saluti, presentazione dei docenti e dei partecipanti
09.45 – 10.00 Presentazione degli obiettivi del corso, del programma e del materiale in cartellina
10.00 – 10.45 Presentazione del programma NpL: finalità, obiettivi e modalità operative.
10.45 – 11.15 Pausa
11.15 – 12.15 Come opera il bibliotecario: l’accoglienza dei bambini e delle famiglie in vari contesti.
12.15 – 13.00 Il ruolo dei volontari NpL e la promozione, formazione, costituzione e gestione di un
gruppo di volontari
3 dicembre 2019 (Dragoni)
09.00 – 10.00 I benefici della lettura in famiglia: quali e attraverso quali meccanismi
09.45 – 10.30 Lo sviluppo psicomotorio, cognitivo e relazionale del bambino da 0 a 6 anni e
l’interazione con i libri
10.30 – 11.00 Pausa
11.00 – 12.00 La comunicazione efficace con le famiglie. Come valorizzare le competenze dei
genitori e del bambino al fine di facilitarne i compiti evolutivi
12.00 – 13.00 Le modalità di lettura per promuovere la lettura in famiglia
9 dicembre 2019 (Lacchia, Poli)
09.00 – 10.00 I libri per bambini in età prescolare: tipologie, caratteristiche e criteri di selezione
10.00 – 10.30 Pausa
10.30 – 13.00 Laboratorio e restituzione
10 dicembre 2019 (Poli)
09.00 – 09.30 La strategia comunicativa e il reperimento e utilizzo dei materiali.
09.30 – 10.30 Fasi di realizzazione di un progetto locale (analisi delle risorse del territorio,
individuazione degli obiettivi e di un piano di lavoro, presentazione del progetto in sessione
plenaria) I parte
10.30 – 11.00 Pausa
11.00 – 11.30 Fasi di realizzazione di un progetto locale (analisi delle risorse del territorio,
individuazione degli obiettivi e di un piano di lavoro, presentazione del progetto in sessione
plenaria) II parte
11.30 – 12.30 Restituzione in plenaria dei lavori di gruppo
12.30 – 13.00 Discussione finale, valutazione e chiusura del cors
Documento:

Soggettazione e Nuovo Soggettario in SBN - Polo RT1 nuovo polo soggettatore in SBN

Data corso: ,

Luogo: Sala Ferri – Gabinetto Vieusseux – Piazza Strozzi- Firenze

Docente: Massimo Fedi - Il Palinsesto

Durata:2 giornate con orario 8.30-16.00

Corso: I corsi sono gratuti e riservati ai dipendenti e ai collaboratori delle biblioteche e degli istituti che aderiscono a SDIAF

Il corso avrà un carattere essenzialmente pratico e punterà a mettere in condizione i bibliotecari della Rete SDIAF di utilizzare in modo efficace e coerente il nuovo linguaggio di indicizzazione semantica dei documenti che viene sinteticamente indicato come Nuovo soggettario, alla luce delle modalità di lavoro di SBN e del recente riconoscimento del Polo RT1 come facente parte della gerarchia dei Poli soggettatori.

PROGRAMMA

• Riepilogo dell’analisi del documento
• Dall'analisi concettuale del documento all'enunciato di soggetto
• Dall'enunciato di soggetto alla stringa di soggetto: esemplificazioni
• Riepilogo della sintassi del Nuovo Soggettario
• Esercitazioni di composizione di stringhe di soggetto con la terminologia e la sintassi corretta, partendo dall'analisi di un documento
• Soggettazione in SBN
• Polo RT1 nuovo polo soggettatore in SBN
• Individuazione del soggetto corretto (FE, FN) nel database di authority
• Soggetti in Easycat ricerca e cattura da Indice/SBN
• Soggetti in Easycat modifica/correzione in Indice/SBN
• Esercitazioni