Note sull'Accessibilità

Fare un sito accessibile significa far sì che le informazioni siano fruibili da tutti gli utenti, indipendentemente dal sistema operativo e dagli strumenti di navigazione utilizzati. 
Occorre garantire a tutti gli utenti, anche alle persone disabili, il diritto di accesso alle informazioni. Per questo motivo il Comune di Firenze sta adottando i possibili accorgimenti necessari a rendere il complesso sistema della Rete Civica quanto più possibile - e sempre più - ottemperante alla normativa italiana in materia di accessibilità per i siti Internet (Decreto 8 luglio 2005 della Legge 4/2004).
D’altra parte, ad oggi sono rispettati i criteri WCAG 2.0 (level AAA).

Lascia il tuo commento sull'accessibilità di www.comune.fi.it

Progettazione visuale

Le caratteristiche di presentazione delle pagine (dimensione dei caratteri, colori del testo e degli sfondi, disposizione dei blocchi di testo nell'area di visualizzazione delle pagine, etc.) sono ottenute attraverso l'uso di fogli di stile CSS senza pertanto l'uso forzato degli elementi e degli attributi dei marcatori.
I caratteri usati all'interno dei documenti sono a dimensione relativa, per consentire all'utente di modificarne la dimensione sul proprio browser.
Anche nei browser e nelle unità di lettura che non interpretano i fogli di stile, il contenuto dei documenti resta ugualmente leggibile e fruibile.
L'uso dei fogli di stile ha permesso inoltre di differenziare ed ottimizzare la visualizzazione delle pagine in base al supporto utilizzato: es. la visualizzazione a video sarà diversa da quella in stampa o da quello su schermi di piccola dimensione (handheld).
Sul portale non sono inoltre presenti oggetti o scritte lampeggianti le cui frequenze di intermittenza potrebbero provocare disturbi da epilessia o disturbi della concentrazione.
La presentazione e i contenuti testuali delle pagine si adattano alle dimensioni della finestra del browser utilizzato permettendo all'utente di ridimensionare la finestra senza subire perdita di informazioni.

Struttura della pagina

Le pagine del sito sono strutturate nel seguente modo:

  • Testata 
    La testata della pagina è composta da:
    • logo del Comune di Firenze;
    • menù di navigazione principale;
    • link all'area servizi
    • motore di ricerca nel sito;
    • link ai social network dell'Ente
    • area del "Percorso", costituita dal percorso nel quale si trova la pagina visitata. Il percorso è costituito dalla sequenza dei link che si devono aprire in una sezione, fino ad arrivare alla pagina in corso. Ciò consente di contestualizzare la pagina in cui ci si trova, perché il percorso riporta la posizione della pagina aperta all'interno della sezione di appartenenza;
  • Piede della pagina 
    Il piede della pagina si trova alla fine della pagina e contiene l'indirizzo, e-mail e P.iva di Comune di Firenze e inoltre i collegamenti alle pagine più cercate e importanti
  • Corpo del documento 
    Il corpo del documento è composto da:
    • titolo della pagina aperta;
    • blocco dei contenuti.

Accorgimenti adottati per l'accessibilità

  • Links: la maggior parte dei link sono realizzati in formato testuale. Alcuni link sono dotati di un titolo (attributo TITLE) che fornisce maggiori indicazioni sulla destinazione del collegamento; il titolo non è stato inserito nei link costituiti da testi già chiari.
  • Immagini: tutte le immagini del sito possiedono una descrizione, inserita nell'attributo ALT, eccetto le immagini puramente decorative, che hanno un attributo ALT con contenuto nullo.
  • Caratteri utilizzati: sono stati utilizzati solo caratteri con dimensioni relative, in modo che l'utente possa aumentarne o diminuirne le dimensioni, a proprio piacimento, utilizzando l'apposita funzionalità del proprio browser.
  • Tabelle: le tabelle sono state utilizzate solo per la presentazione dei dati in formato tabellare. Non sono state impiegate tabelle per comporre graficamente le pagine.
  • Nuove finestre: durante la navigazione del sito non è prevista l'apertura di nuove finestre indipendenti.

Compatibilità tra browser

Secondo i Principi previsti nell'approccio mobile first delle Linee guida di design per i servizi web della PA, questo sito è compatibile con le ultime versioni di Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, Internet Explorer 10+, IE Mobile +10, nonché  le versioni dei sistemi operativi iOS Safari 8+,  Android Browser 4+.

Limiti di accessibilità al portale

Il trasferimento di tutti i contenuti dalla vecchia Rete Civica alle nuove pagine richiede un'attività di allineamento progressivo e graduale che impegna la Redazione e gli Uffici per i prossimi anni, dipendente anche dalla effettiva disponibilità di risorse. Ciò premesso, tutte le considerazioni di cui sopra sono applicabili fino al terzo livello di navigazione a partire dalla pagina principale del sito. (http://www.comune.fi.it/). 

Considerazioni sull'accessibilità per i Servizi di eGovernement erogati tramite la piattaforma People

http://centroservizi.lineacomune.it/portal/page/portal/MULTIPORTALE/FIRENZE/
I molteplici servizi interattivi erogati dal Centro Servizi Territoriale sono basati su una piattaforma derivata dal progetto di e-government “People” che è stato realizzato a partire dal 2004 e risente quindi dei limiti tecnologici dell'epoca. Tuttavia, il progetto People aveva un'impostazione che prevedeva la rispondenza alle regole base dell'accessibilità (in particolare rispetto alla validazione Xhtml e CSS ed al corretto layout delle pagine).

Altri servizi on line

  • pagamenti.055055.it
  • multeweb.lineacomune.it

I servizi di questo gruppo rispondono in generale ai criteri di accessibilità WCAG 2.0 Level A, ad eccezione di alcune non conformità di livello minore.
Non è prevista a breve termine un'azione tecnica su tali interfacce. 

Considerazioni sull'accessibilità per i nuovi Servizi di eGovernement erogati tramite la piattaforma People Ligth Community Edition (progetto SP2CON)

Nell’ambito dei servizi online di nuova generazione, il Comune di Firenze ha individuato la piattaforma People Light Pack Community Edition, e sono stati prodotti documenti di linee guida per lo sviluppo di nuovi servizi – che sono presi a riferimento nelle nuove implementazioni – che contemplano requisiti di accessibilità.

Ad esempio, nel nuovo servizio online di richiesta bus turistici, per la componente di Front End si è considerato il rispetto delle regole espresse nel documento sopracitato (WCAG 2.0), in particolar modo in fase di test l’applicazione deve passare la Web Content Accessibility Guidelines 2.0 Checklist (http://www.w3.org/TR/2006/WD-WCAG20-20060427/appendixB.html), considerando come limite minimo di aderenza il Livello 2.
In particolare viene posta attenzione alle seguenti linee guida:

  • Fornire un testo alternativo per qualsiasi contenuto non testuale
  • Assicurare che le informazioni e le funzionalità possano essere separate dalla presentazione
  • Assicurare che i testi non abbiano immagini di sfondo o nel caso contrario rispettino i parametri di contrasto richiesti per persone ipovedenti
  • Assicurare che tutte le funzioni dell’applicazione siano usufruibili tramite tastiera
  • Assicurare che errori, rilevabili automaticamente, di digitazione e/o di compilazione siano bloccanti nel flusso di lavoro del servizio, e siano descritti i motivi in maniera chiara e completa e sotto forma di testo
  • Assicurare che la disposizione e le funzionalità del contenuto siano prevedibili.

Tutti i suggerimenti e i consigli utili per migliorare l'accessibilità delle pagine sono graditi all'indirizzo e-mail comunefirenze@comune.fi.it. 

Note sull'Accessibilità

Scroll to top of the page