Artisti di strada

Le postazioni biennali

Le postazioni per l’esercizio dell’attività “permanente” di arte di strada nel Comune di Firenze sono assegnate con procedure ad evidenza pubblica. Le domande di partecipazione devono pervenire on-line entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando. Le graduatorie di assegnazione hanno validità biennale e le postazioni non attribuite con scadenza biennale sono assegnate in modo temporaneo.

Le postazioni temporanee

Il Comune di Firenze, allo scopo di incrementare le arti di strada e sostenere e valorizzare tutte le forme di espressioni artistiche, per il biennio 2018/2019 mette a disposizione degli artisti nuovi, giovani e/o di passaggio in città, una tra le 33 postazioni interne e le 35 esterne all'area Unesco, per attività a carattere temporaneo. Sono messe a disposizione anche le postazioni non attribuite dopo con i bandi per l’esercizio biennale dell’attività.
Le postazioni, disponibili in specifiche fasce orarie, sono suddivise per tipologia:

  • pittori
  • scultori, mosaicisti, finger’s art, ecc.
  • musicisti
  • mimi, burattinai, artisti delle bolle di sapone, cantori, ecc.
  • statue viventi
  • madonnari

Durante il biennio di riferimento la postazione scelta potrà essere concessa ai richiedenti, singoli artisti e gruppi, per un solo periodo al mese e per la durata massima di 7 giorni continuativi, secondo le indicazioni specificate nel bando.

Per l’attività di madonnaro, la permanenza è possibile:

  • su una stessa postazione per un massimo di 2 giorni consecutivi
  • fino a 7 giorni continuativi al mese distribuiti su postazioni diverse

La prenotazione on-line

Gli artisti potranno individuare le postazioni e richiederne la prenotazione attraverso un servizio dedicato che consente di individuare su mappa i punti disponibili in città in cui possono effettuare le loro esibizioni. Collegandosi all’indirizzo artistidistrada.comune.fi.it/artisti_di_strada è possibile scegliere le postazioni su una mappa dedicata e prenotarla per la propria esibizione.

Il periodo prenotabile non può essere antecedente 10 giorni o successivo a 90 giorni dalla data in cui si effettua la prenotazione.
Al momento della prenotazione verranno richiesti i dati anagrafici e il codice fiscale dell’artista.
Ultimata la procedura verrà inviata una conferma di ricevuta prenotazione direttamente alla mail del richiedente. Per gli artisti provenienti da altri paesi il codice fiscale può essere generato, in forma virtuale, attraverso la rete.

Finalizzare la prenotazione

La prenotazione dovrà essere formalizzata – almeno 10 giorni prima dell’effettivo inizio dell’attività – presentando domanda, da inviare tramite mail all’indirizzo artedistrada@comune.fi.it allegando l’attestazione di pagamento diritti Suap di 16,70 euro e marche da bollo per 16 euro per un totale di 48,70 euro

  • su c/c . 35281542 intestato a “Comune di Firenze – Direzione Attività economiche – Servizio tesoreria – Diritti SUAP
  • tramite il sistema di pagamenti on-line del Comune di Firenze
  • con bonifico bancario, utilizzando l’IBAN IT20X0616002832000000161C01, intestato al Comune di Firenze e copia documento d’identità del sottoscrittore

Il richiedente riceverà, per email, indicazioni per il ritiro della concessione di suolo pubblico.
Allo stesso verrà consegnato, insieme alla concessione, un cartello contenente le informazioni previste dal regolamento.

Nelle postazioni fuori dall'Area Unesco, gli artisti sono esentati dal pagamento del canone di occupazione di suolo pubblico.

Gli spettacoli degli artisti di strada

Collegandosi all’indirizzo http://artistidistrada.comune.fi.it/artisti_di_strada/ si possono visitare le postazioni di espressione artistica, divise per tipologia. La mappa della città con le postazioni occupate dagli artisti vi aiuterà nella ricerca.
Gli spettacoli degli artisti di strada sono segnalati anche nella sezione dedicata, sul sito degli eventi del Comune.

Artisti di strada

Scroll to top of the page