Divieto di abbruciamento residui vegetali sul territorio comunale

Il provvedimento è finalizzato al contenimento del PM10 e altri inquinanti da combustione. Dal 1° di ottobre fino al 31 marzo

Su tutto il territorio del Comune di Firenze, nel periodo 1° ottobre 2019 31 marzo 2020, sarà vietato bruciare residui organici vegetali (foglie, frasche, potature, rami, etc...). Il provvedimento è finalizzato a contenere l'emissioni di particolato (PM10) e di altri inquinanti, derivanti dalla combustione incontrollata di biomassa con fuochi liberi all'aperto.

 


 

Scroll to top of the page