Verità e giustizia per Mario Carmine Paciolla. Dmitrij Palagi e Antonella Bundu (SPC in Comune) e Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani (SPC al Quartiere 1): “Quartiere 1 e Comune di Firenze approvano la risoluzione”

“Ringraziamo il Presidente del Quartiere 1, la Presidenza del Consiglio comunale e tutti i gruppi consiliari dei due livelli istituzionali, per aver permesso di vedere approvata con urgenza, prima della pausa di agosto, la risoluzione con cui si chiede verità e giustizia per Mario Carmine Paciolla.

Anche ieri – ricordano Dmitrij Palagi e Antonella Bundu di Sinistra Progetto Comune a Palazzo Vecchio e Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani di Sinistra Progetto Comune al Quartiere 1 – sono uscite delle dichiarazioni con cui si dichiara il timore di un altro 'caso Regeni', anche se in America Latina. Si tratta di un nostro connazionale impegnato per la pace, che è morto a pochissimi giorni dal suo rientro in Italia, dalla Colombia, dove operava per favorire il dialogo tra Farc e governo.

C’è un rischio concreto che il suo decesso venga archiviato come suicidio dalle autorità locali. Abbiamo impegnato la Città di Firenze a unirsi alle voci che chiedono verità e giustizia per Mario Carmine Paciolla. Il ruolo importante lo dovrà svolgere il nostro governo nazionale.

La soddisfazione per l'ampia condivisione che abbiamo trovato nelle istituzioni locali – concludono Palagi, Bundu, Ridolfi e Torrigiani – non cancella la drammatica vicenda, per cui serve un comune e determinato impegno, a favore della verità e della giustizia”. (s.spa.)

Verità e giustizia per Mario Carmine Paciolla. Dmitrij Palagi e Antonella Bundu (SPC in Comune) e Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani (SPC al Quartiere 1): “Quartiere 1 e Comune di Firenze approvano la risoluzione”

Scroll to top of the page