Sinistra Progetto Comune: "Il Comune di Firenze riconosce la difficile situazione di chi lavora nel settore della vigilanza privata e dei servizi fiduciari"

Queste le dichiarazioni dei consiglieri del gruppo Sinistra Progetto Comune Antonella Bundu e Dmitrij Palagi

"Siamo soddisfatti per l'approvazione della risoluzione a sostegno della vertenza di chi lavora nel settore della vigilanza privata e dei servizi fiduciari, presentata dalla IX Commissione in aula durante il Consiglio Comunale di ieri. Come Sinistra Progetto comune ci eravamo attivati su questa richiesta facendo riferimento allo sciopero nazionale indetto dalla categoria per il mese di agosto. Una mobilitazione che ha visto una buona partecipazione, ma dalla quale ancora non sono emersi risultati positivi nel confronto con le controparti. L'atto approvato ieri in Palazzo Vecchio, senza voti contrari, è un importante gesto simbolico che dà riconoscimento a una categoria in forte sofferenza sociale ed economica, che quotidianamente opera in un settore troppo spesso strumentalizzato dalla politica. Ringraziamo la Presidente Laura Sparavigna per aver compreso la volontà che stava dietro alla nostra richiesta e il Consiglio Comunale che ha permesso l'esito positivo della risoluzione. Vista la ratificazione del Comune di Firenze del protocollo di intesa in materia di appalti pubblici confidiamo in interventi nazionali capaci di dare soluzioni definitive. Nel frattempo proseguiremo il nostro confronto con le lavoratrici e i lavoratori, per capire come anche la politica locale possa non lasciare sola questa categoria". (fdr)

Sinistra Progetto Comune: "Il Comune di Firenze riconosce la difficile situazione di chi lavora nel settore della vigilanza privata e dei servizi fiduciari"

Scroll to top of the page