Sicurezza stradale, stamani la seconda puntata dell’operazione “Si esce sicuri”

Una novantina di agenti della Polizia Municipale e 17 postazioni in città: più di 2.500 veicoli controllati, 108 multe e 185 punti-patente decurtati

Oltre 100 multe per poco più 30mila euro di sanzioni, più di 2.500 veicoli  controllati e oltre 410 quelli fermati, 185 punti-patente decurtati. È questo il resoconto dei controlli mirati alla sicurezza stradale effettuati stamani dalla Polizia Municipale. Si tratta della seconda puntata dell’operazione “Si esce sicuri” e fa seguito ai primi controlli del 15 dicembre.

Dalle 8 alle 12 una novantina tra agenti e ispettori sono stati impegnati in 17 postazioni in tutta la città cui si è aggiunta la pattuglia in borghese dei motociclisti. Oltre ai controlli di rito, sono state effettuate verifiche mirate con l’utilizzo di strumentazioni specifiche per la velocità (autovelox e telelaser), la guida in stato di ebbrezza (etilometro), mancata revisione/assicurazione (scout control) e rispetto del peso dei veicoli riportato sulla carta di circolazione (bascula).  Complessivamente sono stati controllati 2.506 veicoli di cui 414 fermati fisicamente dagli agenti, il resto sono stati sottoposti a verifica con gli strumenti tipo scout control, autovelox e telelaser.

In dettaglio iniziando dalla velocità, con gli autovelox sono stati rilevate 22 violazioni (6 per il superamento entro i 10 chilometri, 16 tra i 10 e i 40 chilometri orari), con il telelaser sono state accertate e contestate 6 sanzioni (tutte per il superamento del limite tra 10 e 40 chilometri). Nel primo caso i conducenti dovranno pagare una multa di 41 euro, nel secondo la cifra sale a 169 euro ed è previsto anche il taglio di 3 punti sulla patente.  Ancora 8 le sanzioni per la mancanza della copertura assicurativa (849 euro e sequestro del veicolo) e  3 le violazioni ad altrettanti mezzi trovati più “pesanti” rispetto al massimo previsto sulla carta di circolazione. Sono invece 32 le sanzioni per l’assenza della revisione: cinque di queste a veicoli che avevano saltato più di una volta l’ispezione statale. Rientra in questi controlli anche il caso di un bus del trasporto extraurbano sulla tratta Firenze-Siena. Quando gli agenti lo hanno fermato il conducente ha mostrato la carta di circolazione da cui si evinceva la mancanza della revisione statale, scaduta il 31 dicembre scorso. Questi ha però spiegato che la Motorizzazione civile aveva concesso una proroga fino al 31 gennaio 2018 che però non è stato in grado di mostrare. Ma visto che gli agenti prima di dare il via libera al mezzo volevano la prova che tutto fosse in regola, il conducente per evitare ulteriori disagi ai passeggeri ha fatto arrivare un altro pullman con cui gli utenti hanno potuto terminare il viaggio.

È stato invece denunciato il cittadino peruviano che è stato fermato dagli agenti in via Pistoiese: l’uomo è stato trovato senza patente  e visto che si tratta della seconda volta negli ultimi due anni per lui è scattata la notizia di reato.

Tra le sanzioni elevate dalla pattuglia dei motociclisti quelle a cinque veicoli che, in zona piazza d’Azeglio, sono entrati in controsenso per evitare la porta telematica. I conducenti, oltre alla multa da 163 euro, avranno anche la decurtazione di 4 punti sulla patente. (mf)

 

 

In allegato alcune foto dei controlli di stamani

Sicurezza stradale, stamani la seconda puntata dell’operazione “Si esce sicuri”

Scroll to top of the page