comune di firenze
English Version
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su YouTube
Percorso: Home > Comune di Firenze > Palazzo Vecchio, al via il restauro della Sala degli Elementi
testo piccolo testo medio testo grande Stampa la pagina RSS Condividi su Twitter Condividi su Facebook

Palazzo Vecchio, al via il restauro della Sala degli Elementi

La Fondazione Sacchetti mette a disposizione 475.000 euro nell'ambito del progetto 'Florence I Care'

Palazzo Vecchio, al via il restauro della Sala degli Elementi

 

Prende il via una complessa opera di restauro della maestosa Sala degli Elementi, al terzo piano del museo di Palazzo Vecchio. Il Quartiere degli Elementi consiste in cinque grandi stanze e due loggiati. Cosimo I ne commissionò originariamente la realizzazione a Battista del Tasso ma alla sua morte le decorazioni furono portate a termine da Vasari e bottega, soprattutto da Cristofano Gherardi detto il Doceno e Marco da Faenza. Le pareti della Sala degli Elementi sono decorate con affreschi allegorici: Acqua (Nascita di Venere), Terra (Primizie della Terra offerte e Saturno), Fuoco (Fucina di Vulcano). Il soffitto è decorato con l'allegoria dell'Aria, con al centro Saturno che mutila il cielo, mentre tra le finestre sono affrescati Mercurio e Plutone. A completare l’ambiente lo splendido camino disegnato dall'Ammannati.
L’intervento, a cura della Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti Onlus per un importo complessivo di 475 mila euro, è inserito nel progetto Flic (Florence I care) che coinvolge i privati nel restauro dei beni culturali cittadini. I cantieri dureranno circa 500 giorni e non pregiudicheranno l’accesso alla sala da parte dei visitatori che, anzi, potranno seguire da vicino  il processo di riqualificazione.
I lavori, che consisteranno nel restauro del ciclo di affreschi e dipinti che decorano interamente le pareti e il soffitto della Sala, sono stati affidati  all’Associazione Temporanea d’Impresa “Meridiana-Mannucci-Techne”.

 

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Vai al contenuto principale  Percorso di navigazione  Vai al menu di Comune di Firenze  Vai al menu di Area tematica  Piè di pagina

Scorciatoie - Funzionalità

Torna indietro,  Stampa pagina 

Scorciatoie - Pagine principale

Comune di Firenze  Eventi in Città  Servizi e modulistica - Servizi on-line  Mappa del sito