comune di firenze
English Version
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su YouTube
Percorso: Home > Comune di Firenze > Attività internazionale in evidenza
testo piccolo testo medio testo grande Stampa la pagina RSS Condividi su Twitter Condividi su Facebook

Attività internazionale


Unity in Diversity 2016, la Resilienza come strategia di governo delle comunità

‘Unity in Diversity’ alla sua 2° edizione (2-4 novembre 2016) e 50° Anniversario dell'alluvione di Firenze: focus sui temi della resilienza delle città rispetto ai disastri naturali e a quelli causati dall’uomo

Discorso d'apertura del sindaco Dario Nardella a Unity in Diversity 2016

Il sindaco Nardella con il sindaco di Herat (Afghanistan), Ghoos Nikbeen

Il sindaco Nardella consegna il Fiorino d'oro della Città di Firenze a Jane Fortune

Il sindaco Nardella con il sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna

Sala di Clemente VII, il sindaco Nardella con il sindaco di Tunisi, Seifallah Lasram


Un convegno per celebrare Alexandru Ioan Cuza, fondatore della Romania moderna

Palagio di Parte guelfa, 28 gennaio 2017
Un convegno per celebrare Alexandru Ioan Cuza, fondatore della Romania moderna che trascorse gli ultimi anni della sua vita a Firenze. La giornata di studi si è svolta  al Palagio di Parte Guelfa in occasione del 158esimo anniversario dell’unificazione della Romania, ed è stata  promossa dall’assessorato alle Relazioni Internazionali nella persona dell’assessore Nicoletta Mantovani, dal Consolato Generale, dall’Associazione Alter.nativa e dalla Diocesi Ortodossa Rumena. L’assessore Mantovani ha sottolineato il legame di Cuza con gli ideali risorgimentali e con la storia di Firenze, dove trascorse, in esilio, gli ultimi anni della sua vita. Nel 1870 acquistò una villa nei pressi di Porta Romana, dove è in progetto la collocazione di una targa commemorativa.

Due giorni dedicati Winckelmann, padre dell’archeologia moderna

Palazzo Vecchio, Salone de' 500 - 26 gennaio 2017
Due giorni dedicati a Johan Joachim Winckelmann, storico dell’arte e fondatore dell’archeologia moderna. Nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio è stato ospitato il convegno internazionale “Winckelmann, Firenze e gli Etruschi”, evento organizzato dall’Università degli Studi, dal Museo Archeologico Nazionale di Firenze e dalla Winckelmann-Gesellschaft di Stendal, in collaborazione con l’assessorato alle Relazioni Internazionali nella persona dell’assessore Nicoletta Mantovani che ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale. Il convegno ha concluso la Mostra “Winckelmann, Firenze e gli Etruschi. Il padre dell’archeologia in Toscana”, e ha avviato in Italia le celebrazioni dei 300 anni della nascita e dei 250 della morte dello storico dell’arte e archeologo Johann Joachim Winckelmann (1717-1768).

Il sindaco e l'assessore Mantovani ricevono l'Ambasciatore di Finlandia

Palazzo Vecchio, Sala di Clemente VII - 24 Gennaio 2017
ll Sindaco ha ricevuto, insieme all'Assessore Nicoletta Mantovani, S.E. Janne Taalas  l’Ambasciatore della Repubblica di Finlandia in Italia,  accompagnato da Leonardo Ferragamo. L'Ambasciatore  si trovava a Firenze per programmare la Mostra dell’artista finlandese Markku Piri che l’Ambasciata sta organizzando nell'ambito delle celebrazioni del Centenario della l’indipendenza della Finlandia. La mostra verrà inaugurata a Firenze, poi esposta in altre due città italiane, Venezia durante la Biennale e Roma. L’Ambasciatore ha voluto conoscere il Sindaco e parlare con il primo cittadino di potenziali collaborazioni. L’Alto Rappresentante Diplomatico ha ricordato l’attenzione che Firenze dedica al Cinema finlandese con la rassegna “Una Finestra sul Nord”, il Sindaco ha parlato del gemellaggio con Turku e mostrato grande apertura a sviluppare progetti. Incontro dai toni molto positivi e  favorevoli a future collaborazioni.BB/

Il sindaco riceve l'Ambasciatore di Israele

Palazzo Vecchio, Sala di Clemente VII - 24 gennaio 2017
Il sindaco Nardella ha ricevuto S.E. l'Ambasciatore di Israele, Ofer Sachs. Si è accennato alla recente missione del sindaco in Israele e su forme di collaborazione nel settore economico, turistico, educativo, universitario con la creazione di un possibile campus dell'Università di Tel Aviv a Firenze incentrato sull'information technology and sull'urban innovation. Si è discusso inoltre di sicurezza urbana. TE/

L'Assessore Mantovani riceve l'Ambasciatore della Colombia

Palazzo Vecchio, 10 gennaio 2017
Avviare scambi e relazioni culturali ma non solo tra Firenze e la Colombia: questo il tema principale dell’incontro tra l’assessore alla cooperazione e relazioni internazionali Nicoletta Mantovani e l’ambasciatore della Colombia a Roma, S.E. Juan Mesa Zuleta. Presente anche il console onorario Gianni Lusena. L’ambasciatore era a Firenze per l’inaugurazione di una mostra su Gabriel Garcia Marquez ospitata dal Consiglio Regionale nella Sala Affreschi del Palazzo del Pegaso. S.E. Juan Mesa Zuleta  ha auspicato l’avvio di scambi e relazioni con Firenze e l’Italia dopo la storica pace con le Farc, anche per promuovere la nuova immagine della Colombia. L’assessore Mantovani ha dato la sua disponibilità per individuare ambiti di scambio con Firenze, soprattutto per quanto riguarda la cultura, l’educazione e la scuola, ma anche le relazioni in ambito economico e turistico. Nei prossimi mesi saranno sviluppati progetti e proposte anche individuando una città colombiano con cui attivare specifici rapporti.EB/

L'Assessore Mantovani riceve una delegazione di imprenditori di Gifu

Palazzo Vecchio, Sala di Lorenzo il Magnifico - 10 gennaio 2017
L’assessore alla cooperazione e relazioni internazionali Nicoletta Mantovani ha ricevuto oggi una delegazione della città amica di Gifu. Presenti anche  Claudio Bianchi e Mario Curia, rispettivamente presidente e consigliere delegato di PromoFirenze. La delegazione è stata presente nell’ambito di Pitti Immagine Uomo, presentando un nuovo tessuto a base di carta realizzato nell’ambito del “Gifu-Shirt Project”. Il progetto è nato dalla collaborazione di quattro aziende del settore tessile, rappresentate a Firenze dai presidenti Masaki Kawashima della KAWABO, Masanori Inoue della Lovely Queen Co, Akinori Mutou swlla KASHIWAYA SHOUJI Co, Genichirou Yoshioka della Yoshiokaya Corporation (presente anche il designer Takaomi Kobayashi) ed è promosso dalla Camera di Commercio locale. Nell’occasione si è parlato anche del grande evento in programma il prossimo ottobre a Gifu che avrà il suo clou con la mostra “Leonardo e Michelangelo”, finanziata dalle quattro aziende e dove verranno esposte anche opere provenienti da Palazzo Vecchio e dal Museo Casa Buonarroti. EB/

 

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Website Security Test

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Vai al contenuto principale  Percorso di navigazione  Vai al menu di Comune di Firenze  Vai al menu di Area tematica  Piè di pagina

Scorciatoie - Funzionalità

Torna indietro,  Stampa pagina 

Scorciatoie - Pagine principale

Comune di Firenze  Eventi in Città  Servizi e modulistica - Servizi on-line  Mappa del sito